Di Pietro: "Alle primarie mi auguro vinca Vendola o Bersani"

1' di lettura

Il leader dell'Idv a sostegno dei due candidati alle consultazioni di centrosinistra. Il segretario Pd: "Ognuno vota chi vuole". Renzi: meglio così. Critiche dei vendoliani ai supporter del sindaco: "Più che rottamatori sembrano furbetti"

Antonio Di Pietro invita ad andare a votare alle primarie e a dare la preferenza a Vendola o Bersani, a suo dire, unica alternativa al governo Monti. "L'Idv - ha detto - invita i propri militanti e la cittadinanza si riconosce nel centrosinistra a partecipare alle primarie e a votare secondo coscienza".
"Per quanto mi riguarda mi auguro che possa vincere una proposta di alternativa alle politiche del Governo Monti e in quest'ottica prendiamo atto con soddisfazione che questa proposta è contenuta nel programma di Vendola e anche in quello di Bersani, che ha detto che non possono bastare le politiche ragionieristiche del Governo Monti".

Bersani: "Ognuno alle primarie vota chi vuole" - Come era prevedibile, le reazioni all'interno del centrosinsitra non si fanno attendere. Per Bersani l'annuncio di Di Pietro "non ricostruisce la foto di Vasto. Ognuno alle primarie vota chi vuole. Tutto qua". Il segretario del Pd aggiunge poi che “la vicenda delle primarie rappresenta una molla enorme per i meccanismi di partecipazione" e che "sta facendo bene" all'intero centrosinistra.

Renzi: "Un fatto positivo" - "Considerato quello che ha combinato nelle ultime settimane e negli ultimi lunghi 15-20 anni, considero un fatto straordinariamente positivo che dica 'tutti tranne Renzi'", commenta invece il sindaco di Firenze, che lancia l'operazione 'Give me five' e chiede che "ciascuno dei 120mila volontari web porti a votare alle primarie almeno cinque persone. Chiamate anche la zia Concetta, se poi non mi vuole votare pazienza".
Renzi si è poi detto ottimista sull’esito del voto: “Siamo a un passo dal traguardo, grazie a tutti voi".

Critiche dai supporter di Vendola ai "renziani" - Critiche ai sostenitori del sindaco di Firenze arrivano invece dai sostenitori di Vendola: "Vediamo che la foga di Matteo Renzi contro le regole ha avuto nelle ultime ore una nuova fiammata. Ci permettiamo di dargli un consiglio: dica ai suoi sostenitori in giro per l'Italia di rispettare le regole. E non facciano come hanno fatto a Biella con inserzioni pubblicitarie - naturalmente a pagamento - sui quotidiani, finché non abbiamo protestato. In alcune realtà più che rottamatori, sembrano furbetti”, scrive in una nota l'ufficio stampa del comitato del governatore pugliese.

Leggi tutto