Montezemolo: "Non mi candido, ma mi occuperò di politica"

1' di lettura

Il presidente di Ferrari annuncia di lasciare il vertice della società Ntv e a SkyTG24 dice: "Non mi presenterò ma mi impegnerò per dare un contributo alla società civile, che lavora e pensa all'Italia"

"Non mi candido a niente, ho tante cose da fare". A dirlo è Luca Cordero di Montezemolo, intervistato da SkyTG24. Il presidente di Ferrari precisa però che da parte sua l'impegno in politica c'è, "se per fare politica si intende dare un contributo, perché 10-12 milioni di cittadini che non andrebbero a votare vadano a votare e per dare un contributo alla società civile, che lavora e pensa all'Italia. In questo senso allora sì".

Montezemolo, nel giorno in cui ha lasciato la presidenza della compagnia di Ntv (ha sostituirlo è stato Antonello Perricone), ha parlato anche dei risultati ottenuti dalla società di trasporto ferroviario (l'intervista integrale): "Abbiamo aperto il mercato alla concorrenza e i risultati si vedono", affermando che con questo servizio "il mercato è cresciuto, i cittadini possono scegliere e i prezzi sono scesi del 30%".

Leggi tutto