Lombardia, Formigoni: "Lavoro per candidare Albertini"

1' di lettura

Il governatore uscente parla a SkyTG24 e auspica un'alleanza "tra tutti i moderati" per sostenere l'ex sindaco di Milano. Esclude una candidatura della Gelmini ("non mi pare disponibile") e attacca la Lega: "Non c'è spazio per un nuovo accordo con loro"

"Sto lavorando perché la candidatura di Gabriele Albertini (alla guida della Lombardia ndr) venga scelta da tutto il Popolo della Libertà". A dirlo, ai microfono di SkyTG24 è Roberto Formigoni, che giovedì 18 ottobre si è visto con Angelino Alfano per decidere il futuro del Pirellone. E a chi sostiene che "il Celeste" sia stato ormai abbandonato dal suo partito, Formigoni ribadisce che "c'è una piena unità di intenti e la piena convergenza sui gesti". "Il consiglio regionale sta lavorando per cambiare la legge elettorale - spiega il governatore uscente della Lombardia - comunque giovedì prossimo (25 ottobre ndr) sarà l'ultimo giorno del consiglio perché al termine della seduta, che si sia o non si sia cambiata la legge elettorale i gruppi della maggioranza e, credo, quelli di opposizione presenteranno le loro dimissioni, provocando l'autoscioglimento del consiglio".

"Non c'è spazio per candidatura della Lega" - Formigoni ha poi aggiunto di non credere "ci sia lo spazio per una candidatura di un uomo della Lega, perché è stata proprio la Lega a interrompere questa legislatura e l'alleanza con il Pdl". Sull'ipotesi, avanzata in questi giorni, di una possibile candidatura di Maria Stella Gelmini, Formigoni aggiunge che "sarebbe un ottimo nome. Ma non mi risulta esserci una sua disponibilità".

Al voto tra il 16 dicembre e il 27 gennaio
- Sul fatto che con il Carroccio sia ormai rottura piena, il governatore spiega che "a livello nazionale siamo su due posizioni diverse" e conferma che "c'è rottura". "Se mai - aggiunge - bisognerà creare un'alleanza di moderati, perché sostengano Albertini e impediscano una vittoria della sinistra". Se effettivamente il consiglio regionale si scioglierà giovedì prossimo, i cittadini lombardi andranno a votare in una data compresa tra il 16 dicembre e il 27 gennaio.

Leggi tutto