Prodi a SkyTG24: "Monti-bis se dopo elezioni sarà impasse"

1' di lettura

L'ex presidente della Commissione europea: "Se ci sarà una situazione di stallo credo che il premier sarà ancora disposto a servire il Paese". E sulla candidatura al Colle proposta da Vendola: "E' carino a fare il mio nome ma io direi: non è cosa"

"Non voglio entrare nella politica interna italiana, ma il mandato a Monti non dipende mica dalla comunità finanziaria che è a Cernobbio, dipenderà da come vanno le elezioni: se c'è un vincitore quello prende il governo, se c'è un'impasse è probabile che si chieda a Monti di prendere il mandato. Se c'è un'impasse credo che Monti sarà ancora disposto a servire il Paese, bene, come ha fatto ancora".
A dirlo è Romano Prodi a SkyTG24. Molto, secondo l'ex presidente della Commissione europea, "dipende dalla legge elettorale. Per ora abbiamo progetti di legge elettorale per le quali l'impasse è probabile, se avessimo una legge alla francese, come io auspico, non si porrebbe il problema dell'impasse".
Quanto alle parole del leader di Sel Nichi Vendola che lo ha 'candidato' come prossimo presidente della Repubblica, Prodi commenta: "Quirinale? Vendola è responsabile delle sue parole. E' carino a fare il mio nome ma io direi: non è cosa".

Leggi tutto