Piano crescita, Monti incontrerà le parti sociali

1' di lettura

Il premier al lavoro per preparare l'agenda delle prossime settimane. Il 5 settembre si vedrà con gli industriali e l'11 settembre con i sindacati. Sul tavolo le misure per il rilancio della competitività

Il presidente del Consiglio, Mario Monti, ha organizzato diverse riunioni interministeriali per approfondire alcuni temi di rilevanza per l'attività di governo di questi giorni. Fra questi, informa una nota di Palazzo Chigi, vi è stata la preparazione dei prossimi incontri con le parti sociali incentrati sul tema della produttività e della competitività per la crescita e l'occupazione, che prevedono l'incontro con le organizzazioni imprenditoriali il 5 settembre alle ore 12 e con le organizzazioni sindacali l'11 settembre alle ore 16.30.

Il presidente Monti, prosegue la nota, ha così voluto coordinare con i ministri interessati le modalità per sollecitare un dialogo che conduca a miglioramenti della produttività nelle imprese, nell'ambito del quadro predisposto dal Governo con le nuove iniziative per la crescita e le riforme strutturali volte al miglioramento della competitività. In un secondo incontro è stato discusso il crono programma, e cioè l'impegno a dare attuazione effettiva, attraverso il completamento delle misure esecutive richieste, alle decisioni adottate dal Governo dall'inizio del suo mandato che abbiano un impatto sulla crescita, lavoro che sarà finalizzato in occasione di un prossimo Consiglio dei ministri.

Infine, in un'altra riunione di coordinamento, il Presidente ha assicurato l'impulso necessario a portare rapidamente a conclusione i lavori preparatori per rendere operativo il "Documento unificato" di grande interesse per i cittadini, dato che comprendera' la carta d'identità elettronica e la carta nazionale servizi e costituira' così l'infrastruttura necessaria per offrire tutta una serie di servizi pubblici on line (ivi compresa la tessera sanitaria).

Leggi tutto