Primarie Pd, la sfida di Renzi: "Chiediamo la rottamazione"

1' di lettura

Il sindaco di Firenze, in vista della consultazione, dal 13 settembre girerà l'Italia a bordo di due camper: "Negli ultimi 20 anni, quando il centrosinistra ha vinto si è messo a litigare". Grillo? "Per spegnerlo bastano due settimane"

"Chiediamo la rottamazione perché negli ultimi 20 anni quando il centrosinistra ha vinto, il giorno dopo si è messo a litigare". Matteo Renzi lancia così la sfida per le primarie del Pd (guarda il video in alto). Il sindaco di Firenze, infatti, dal 13 settembre girerà l'Italia da Nord a Sud a bordo di due camper. Una campagna in vista della consultazione che dovrebbe decidere chi sarà il candidato premier della coalizione alle prossime elezioni politiche.

A SkyTG24 Renzi spiega: "E' normale che nella partita delle primarie ci sia competizione ma anche fair play. Uno fa parte dello stesso partito e cerca di raccontare un'idea diversa dell'Italia ma stando dentro una comune appartenenza".

A proposito di Beppe Grillo e del Movimento 5 Stelle spiega: "E' un fenomeno che si spegne in due settimane se il Pd, come noi proponiamo, porta in parlamento delle proposte di legge per dimezzare il numero dei parlamentari, eliminare il finanziamento pubblico ai partiti, eliminare il vitalizio ai parlamentari e ai consiglieri regionali".

Leggi tutto