Di Pietro: "Io colpito da ictus? Falso, sto toccando ferro"

1' di lettura

Il leader Idv parla a SkyTG24 e smentisce l'indiscrezione secondo cui nei giorni scorsi sarebbe stato colpito da una piccola ischemia: "Solo un colpo di sole". Poi ci scherza su: "Queste notizie portano bene"

"Sono il fantasma di Antonio di Pietro... ma benedetto Iddio, sto toccando ferro, io sto bene alla faccia di tutti quelli che mi vogliono male".
Così Antonio Di Pietro, leader dell'Italia dei Valori, commenta a SkyTG24, la notizia di un suo presunto malore diffusa nelle ultime ore da alcuni quotidiani, secondo i quali l'ex pm sarebbe stato colto da un malore nei giorni scorsi. E sul presunto malore dice: "Una cosa è un colpo di sole che ha comportato un paio di litri d' acqua da bere, altra cosa è un'ischemia celebrale".

"Ieri - ha aggiunto Di Pietro - sono stato in aula ho votato come tutti gli altri, sono intervenuto nei telegiornali. Grazie a Dio, speriamo che la buona sorte mi accompagni sempre. Non so come si è creata questa cosa. Ma tanto, tante volte si sono diffuse notizie su persone che si sono trovate sposate o separate. E va bene così. E' brutto quando stai male davvero. Invece - ha concluso - quando stai bene, si dice che che porta bene".
Riferendosi poi all'annuncio di una probabile ricandidatura di Silvio Berlusconi, Di Pietro ha commentato: "Il problema non è tanto lui. Io mi auguro che i cittadini non lo votino più e che capiscano una volta per tutte che lui, una volta lì, si fa solo gli affari suoi".

Leggi tutto