Il rap di Giuliano Ferrara: "Cav, tienimi da conto Monti"

1' di lettura

In un video pubblicato su YouTube il direttore del Foglio si esibisce in una canzone dedicata ai politici italiani: "Baciamo le mani al giovane Alfano. Lo scaldaletto per lo Scajola. Una ola, ma una sola, per la Santanchè". GUARDA IL VIDEO

“Un pensiero alla Fornero, un gingillo per Beppe Grillo, un mazzetto di fiori a Ruby, un rimario a Veronica Lario, un buffetto per Gianni Letta". Occhiali da sole, cuffie e una base ritmica. Così Giuliana Ferrara si trasforma in un rapper e pubblica su YouTube un rap dal titolo "Tienimi da conto Monti".



La canzone del direttore del Foglio è dedicata ai politici italiani. E in particolare invita Silvio Berlusconi a "tenere da conto" il presidente del Consiglio: "Cavaliere ti voglio bene. Sei stato grande. Sei stato tanto. Sei stato troppo. Ma tienimi da conto Monti" (qui il testo completo).

Guarda il video



Il video è stato pubblicato nella serata di mercoledì 23 e subito ha scatenato reazioni in Rete. Su Twitter "Giuliano Ferrara" è stato uno degli argomenti più discussi. Alcuni utenti lo definiscono un "cult", altri commentano inorriditi.

Leggi tutto