Comunali, Sasso di Castalda: l’unica lista non ha il quorum

1' di lettura

Nel paesino in provincia di Potenza si sono presentati alle urne 534 elettori sui 1.145 aventi diritto: il 46,43 per cento. In questo modo il sindaco uscente, solo candidato, non può essere riconfermato. Arriverà un commissario

A Sasso di Castalda, piccolo paese del potentino (846 abitanti) a poco più di 900 metri sul livello del mare, c'era un'unica lista per il rinnovo dell'amministrazione comunale. Ma su 1.145 aventi diritto, alle urne si sono presentati solo 534 elettori, pari al 46,43 per cento: il quorum, quindi, non è stato raggiunto.

La lista civica "Democrazia e sviluppo" era guidata dal sindaco uscente di Sasso di Castalda, Rocco Perrone. Nell'unica sezione presente, però, non è stato raggiunto il numero di votanti necessario per eleggerlo. Il Comune sarà retto da un commissario prefettizio per un anno, fino alle nuove elezioni. Lo scrutinio si è svolto regolarmente: il candidato sindaco ha ottenuto 478 voti validi, con 23 schede bianche e 33 nulle (GUARDA I RISULTATI).

Leggi tutto