Lecce, le primarie del centrodestra confermano Perrone

1' di lettura

Il sindaco uscente ha ottenuto oltre l'ottanta per cento delle preferenze. A maggio sfiderà Loredana Capone del Pd. Per Fitto è "un grande risultato in termini di partecipazione" e lancia la proposta di alleanza a Udc e Fli

Guarda anche:
Primarie: forza d'urto che "ammacca" il Pd e contagia il Pdl
Tutte le città in cui si svolgeranno primarie
Genova, dopo le primarie Marta Vincenzi perde anche le staffe. Su Twitter

Tempo di primarie anche per il centrodestra. In vista delle elezioni amministrative che si svolgeranno il prossimo 6 maggio il Pdl di Lecce ha scelto di riconfermare il sindaco uscente Paolo Perrone. Perrone si è affermato con 14.335 voti (83,64%), Paolo Pagliaro (Alleanza per Lecce e il Salento) ha avuto 2.401 voti (14,01%) e Gigi Rizzo (area Giovanardi) 403 (2,35%). "I cittadini di Lecce hanno deciso di andare avanti, di dare credito alla coalizione, a questa amministrazione e alla mia persona - ha dichiarato Perrone - abbiamo raggiunto un risultato al di là delle più rosee previsioni".

"Le prime primarie del centrodestra a Lecce ci consegnano un grande risultato in termini di partecipazione - ha commentato l'ex-ministro Raffaele Fitto - quasi 18mila cittadini hanno votato per scegliere il candidato sindaco del centrodestra e la stragrande maggioranza ha scelto Paolo Perrone, al quale va certamente il merito di aver accettato queste primarie nonostante già da mesi fosse stato indicato dai vertici del Pdl come candidato naturale. Questa giornata ci consegna due dati: Paolo Perrone, candidato sindaco del centrodestra legittimato dal voto popolare ed un richiamo a ritrovare quanto prima tra i partiti della coalizione, quell'unità che il nostro popolo non ha mai perso. Mi rivolgo quindi ad Adriana Poli Bortone e a Io Sud, a Udc e a Fli affinché, raccogliendo l'indicazione del nostro popolo e ritrovando insieme le tante ragioni che ci uniscono come alleati naturali nel centrodestra, sostengano anche loro la candidatura di Paolo Perrone".

Alle amministrative di maggio Paolo Perrone sfiderà la candidata del centrosinistra Loredana Capone (attuale vicepresidente della Regione) che, a sua volta, nelle primarie aveva battuto l'ex consigliere comunale del Pd, Carlo Salvemini.

Leggi tutto