Battibecco con un operaio, Castelli lascia Servizio Pubblico

1' di lettura

Il senatore della Lega, ospite del programma di Michele Santoro, ha avuto un vivace alterco con un lavoratore sardo che a un certo punto gli ha detto: “Castelli, tu a me non mi devi rompere i c…”. A quel punto l’ex ministro ha abbandonato lo studio. VIDEO

Un battibecco, poi la decisione di andare via. Il senatore della Lega Roberto Castelli ha abbandona lo studio televisivo di Michele Santoro, durante la trasmissione Servizio Pubblico (in onda anche su Sky), dopo che un operaio sardo gli aveva detto: "Castelli tu a me non mi devi rompere i c…".
Castelli, poco prima aveva avuto un vivace botta e risposta anche con alcuni lavoratori siciliani, uniti nella protesta insieme a quelli sardi. "La Sicilia è quella che spreca di più - aveva detto - voi avete 23 mila dipendenti pubblici, mentre in Lombardia ce ne sono solo tremila".

Leggi tutto