Sarubbi (Pd): Carfagna (Pdl) firma per la diaria e se ne va

1' di lettura

Il deputato denuncia su Twitter il comportamento dell'ex ministro in una commissione della Camera. Lei replica: "La diaria non è giornaliera" e comunque "il problema non è essere presenti o meno fisicamente". Ecco la ricostruzione fatta con Storify

Guarda anche:
Se il consiglio comunale va in diretta su Twitter
Twitter, il falso Mario Monti sparisce. Polemiche su Sarubbi

All'ordine del giorno, c'è l'audizione del ministro alla Salute Renato Balduzzi. L'ex ministro alle Pari Opportunità entra in aula e poi ne esce. Andrea Sarubbi, deputato del Pd e promotore su Twitter di #opencamera, il racconto via web di quanto accade durante le sedute parlamentari, scrive sul social newtrok: "Se vi dicessi che un ex ministro viene in Commissione Affari Sociali, firma la presenza per la diaria e se ne va?". Poi fa il nome, quello dell'ex ministro Mara Carfagna. E spiega a l'Unità che "se si fanno più del 50% di assenze in commissione vengono decurtati 300 euro". Il problema, prosegue il deputato Pd, "è che in commissione siamo in tantissimi a lavorare, e allora mi sembra poco carino che proprio un ex ministro non solo non ci sia, perché tu puoi anche avere un impegno, e va bene, ma che venga qui per firmare e poi andarsene: questa è una furbizia che è poco rispettosa nei nostri confronti, per tutto il resto delle persone che in commissione vengono a lavorare, e sono tante".
A Sarubbi risponde direttamente sul web la Carfagna, che accusa il deputato del Pd di passare "il suo tempo a fare gossip in rete". E poi aggiunge: "La diaria non è giornaliera" e puntualizza che "il problema non è essere presenti o meno fisicamente. Il problema, caro @andreasarubbi, è avere qualcosa da dire". La discussione prosegue su Twitter. Poi, una battuta di un giornalista ("siete nella stessa maggioranza, non litigate") sembra chiudere la discussione.
Intanto le agenzie di stampa rilanciano una nota di Lucio Barani, deputato e Capogruppo Pdl in Commissione Affari Sociali della Camera: "Ci sono prove, tanto documentali che testimoniali, della presenza di Carfagna in Commissione durante tutta la durata dei Lavori. Solo oggi ma esclusivamente dopo la relazione del ministro in Commissione e solamente dopo averlo correttamente comunicato, Carfagna si è allontanata prima della fine della riunione per prendere parte alla riunione del direttivo del Pdl, riunito d'urgenza per questioni attinenti la manovra economica del governo e, dunque, per motivi di primaria importanza".
Andrea Sarubbi al telefono spiega a Sky.it: "Io mi accontento di dire la verità, non voglio buttarla in caciara. La relazione del Ministro è durata parecchio e la Carfagna è andata via prima che il Ministro entrasse."
Ecco la ricotruzione di quanto accaduto, attraverso Storify.

Leggi tutto