"Elezioni subito" grida la folla che inneggia al premier

1' di lettura

Applausi e cori salutano Silvio Berlusconi Il Presidente del Consiglio dimissionario Silvio Berlusconi all'uscita da palazzo Grazioli. "Ma quale Monti, ma quale Alfano, ogni governo deve essere votato" canta la piazza. VIDEO

Berlusconi e le dimissioni: Supporter a Palazzo Grazioli - La festa in piazza: le foto, i video su Youtube - L'ultimo giorno da premier: foto - 12 novembre 2011: tutte le foto -La cronaca della giornata - Il premier accolto dai fischi - Tutti i video

Reazioni e approfondimenti: Bersani: sì a un governo di emergenza - Riuscirà Monti a pacificare l'Italia - Berlusconi:orgoglioso di quanto fatto Casini: "Monti governi fino a fine legislatura" - Il no della Lega a Monti - Da Di Pietro sì con riserva - Maroni: si chiude un'epoca - Bersani: Via Berlusconi non vanno via i problemi - Il dito medio di FormigoniLe richieste del Pdl per votare Monti - Napolitano e la crisi - La situazione economica - Il premier tra applausi e fischi - Cosa prevede la legge di stabilità

Altre foto: Da Berlusconi a Monti: le tappe della crisi

La satira: Gli Sgommati - Sora Cesira - Crozza

(in fondo all'articolo tutti i video sulla caduta del Governo)

Bagno di folla, cori, applausi. Via del Plebiscito, dove si trova la residenza romana di Silvio Berlusconi, è nuovamente bloccata dai manifestanti. Questa volta, però, a scendere in piazza sono i sostenItori del Cavaliere. Agitano bandiere tricolori, cantano l'Inno Nazionale e scandiscono "elezioni subito".
Uno scenario molto diverso, da quello della sera delle dimissioni. Sabato 12 novembre, nonostante la presenza di qualche giovane elettore del Pdl, le centinaia e centinaia di persone assiepate davanti ai palazzi della politica hanno aspettato il presidente del Consiglio per criticarlo e in alcuni casi insultarlo in attesa della notizia delle dimissioni.
"Ma quale Monti, ma quale Alfano, ogni governo deve essere votato" ha urlato la folla al passaggio di Berlusconi. I suoi sostenitori, infatti, chiedono che si vada al voto.




Leggi tutto
Prossimo articolo