Maroni: "Da lunedì non sarò più ministro". VIDEO

1' di lettura

Il titolare dell'Interno chiude a ogni possibilità di coinvolgimento del Carroccio in future maggioranze. "Dalla prossima settimana ci sarà un nuovo governo e la Lega non ne farà parte". Guarda il filmato

Berlusconi e le dimissioni: cronaca del giorno più lungo

Gli approfondimenti: Napolitano e la crisi - La Lega pensa già all' opposizione - La reazione della base sul web

Le reazioni e i commenti:
Maroni (Lega) - Napoli (Pdl) - D'Alema (Pd) - De Bortoli (Corriere) - Ferrara (Il Foglio) - Le parti sociali - Lagarde (Fmi)

Le foto: Il toto-ministri - Senato, primo giorno di MontiBerlusconi senza maggioranza - L'album fotografico

La satira: Gli Sgommati - Sora Cesira - Crozza

(in fondo all'articolo tutti i video sulla crisi della maggioranza)

Nessuna retromarcia: La Lega Nord "non farà parte del nuovo esecutivo". Lo ha assicurato Roberto Maroni, smentendo così indirettamente le indiscrezioni su una disponibilità del Carroccio a sostenere l'ipotesi della formazione di un governo di centrodestra, guidato da Lamberto Dini. "Lunedì ci sarà un nuovo governo e la Lega non ne farà parte, nemmeno io", ha affermato il ministro dell'Interno da San Martino di Lupari, nel Padovano.

Leggi tutto