Berlusconi su Facebook parla del Milan. E viene criticato

La pagina di Silvio Berlusconi su Facebook
1' di lettura

Sulla pagina del Cavaliere sul social network appare uno status in cui si parla di Ibrahimovic e Cassano. Ma a molti suoi elettori non piace: "Non pensi al calcio. Ha un paese da governare". Ma dal Pdl si difendono: "Lavora anche oggi"

Guarda anche:
Berlusconi e il Pdl: tutte le foto
Berlusconi e le donne: L'ALBUM FOTOGRAFICO
GUIDA TV: così Juve-Milan su Sky

di David Saltuari

Silvio Berlusconi parla del Milan. Quasi una non notizia, se non fosse che lo fa dalla sua pagina di Facebook, usata fino ad oggi quasi sempre per la sua comunicazione politica. La pagina, questa, non è certo quella ufficiale del Pdl, nè del governo, ma viene curata dal suo staff che ripubblica qui affermazioni fatte in pubblico. Si trovano sia l'annuncio degli incontri con Tremonti o Draghi, sia le invettive polemiche contro "comunisti e postcomunisti". E domenica 2 ottobre si parla di Ibrahimovic e Cassano. Un'uscita che, nei giorni più caldi della crisi, con uno scontro tra Napolitano e la Lega Nord che si profila all'orizzonte e la nomina di Bankitalia che non è ancora stata fatta, non è piaciuta a tanti suoi simpatizzanti ed elettori. Che non hanno mancato di sottolinearlo nei commenti.

Accanto a quelli che stanno al gioco (come Eleonora che scrive caro Silvio..voto Pdl...ma forza Juve....:-D...), sono in tanti a invitare il premier a occuparsi di altro. Luca, per esempio, scrive: "Presidente, io mi considero un suo seguace accanito, ma non si posso leggere commenti sul Milan! Ha un paese da governare!". Simone aggiunge: "Signor Presidente con tutto il rispetto la stimo molto, credo che dovrebbe pensare a fatti più seri. Faccia ritornare il sorriso in ogni famiglia Italiana". Più duro Sebastiano secondo cui "pensa a far del bene al paese e dopo al calcio. Il popolo è stufo di sopportare". Secco Daniele che dice: "Pensa alle cose serie", mentre Tatiana scrive; "invece di pensare al calcio pensi alla crisi e forte!!! Dovrebbe far qualcosa per la gente che lavora tutto il giorno e guadagna 1000 euro al mese." Sarcastico infinte un utente che si firma Avvocato Scura: "Bravo, premier, questi sono i problemi dell'Italia, come mettere in campo il Milan! Grande ammirazione!"

Interpellato da Sky.it, Antonio Palmieri, il responsabile internet del Pdl, spiega che "non è la prima volta che lo facciamo. La pagina su Facebook rappresenta la persona e non i suoi incarici". Sono altre, infatti, le pagine dedicate al governo o al partito e dunque "ci sta, che se Berlusconi fa una visita a Milanello la sua pagina Facebook ne tenga conto". E sui commenti critici risponde: "Noi applichiamo la totale liberà nei commenti e non cancelliamo nulla, purché si resti nel rispetto. D'altra parte molti hanno capito il tono del messaggio e rispondono in modo adeguato. Hanno capito che ogni tanto c'è bisogno anche di occuparsi d'altro". Un'ora per il Milan bisognere concederla a Berlusconi, sostiene l'esperto della rete. "E in ogni caso - conclude Palmieri - le assicuro che il presidente in questo preciso momento sta lavorando come sempre".

Leggi tutto