I neutrini e il Gran Sasso: lascia il portavoce di Gelmini

1' di lettura

Massimo Zennaro ha rassegnato le dimissioni dopo le polemiche legate al comunicato del Ministero dell'Istruzione sul fantomatico tunnel che collega il Cern con i laboratori in Abruzzo. Continuerà a svolgere l'incarico di direttore generale del Miur

Leggi anche:
L'esperto: "Il tunnel? Esiste, ma è di un km"
Twitter, il "tunnel fantasma" della Gelmini fa ridere il web


Massimo Zennaro ha deciso di rassegnare le dimissioni dall'incarico di portavoce del ministro dell'Istruzione, Mariastella Gelmini.
In un'intervista all'agenzia Ansa ha reso nota "la sua decisione irrevocabile", senza entrare nel merito.
Zennaro continuerà a svolgere l'incarico di direttore generale del Miur.

Le dimissioni del portavoce di Mariastella Gelmini sono quasi certamente da mettere in relazione alle polemiche sorte sul comunicato del Ministero sull'esperimento del Cern per il superamento della velocità della luce di venerdì 23 settembre.
Polemiche riguardanti una frase che faceva riferimento ad un "tunnel" tra i laboratori svizzeri e il laboratorio del Gran Sasso.
"Una polemica assolutamente strumentale" e "ridicola", aveva replicato il Miur, ma le polemiche contro il ministro Gelmini si erano moltiplicate, soprattutto in Rete (guarda la gallery dei tweet più divertenti).

Leggi tutto