Alemanno: "Il premier? Nel 2013 non sarà il candidato Pdl"

1' di lettura

Il sindaco di Roma chiede primarie a tutti i livelli, premiership compresa: "Lo ha detto anche lui, occorre una svolta: i tempi sono maturi per una nuova fase. Alfano in pole position"

"Occorrerà una svolta: i tempi saranno maturi per una nuova fase, una nuova leadership e Alfano è in pole position".
Il sindaco Gianni Alemanno non usa troppi giri di parole per dirlo: in un'intervista a Repubblica afferma che Berlusconi non sarà più il candidato premier alle prossime elezioni.
"Lo ha detto anche lui che nel 2013 ci sarà un passaggio di testimone, indicando proprio Alfano".

Poi attacca la Lega ("il suo condizionamento va arginato"), concorda sulla revisione della legge elettorale ("per ridare agli elettori il diritto di scegliere attraverso le preferenze") e  aggiunge: "Noi chiediamo fin da ora primarie a tutti i livelli. Anche per la premiership. In ogni caso, tra due anni, i tempi saranno maturi per l'apertura di una nuova stagione".

Leggi tutto