Di Pietro: "Mi candiderò alle primarie del centrosinistra"

1' di lettura

Il leader dell'Idv si propone come leader della coalizione che sfiderà il Pdl. "Siamo in grado di governare il cambiamento" scrive sul suo profilo Facebook

Guarda anche:
Di Pietro: "Il Paese si vergogna di questo governo"
Di Pietro: "No alle primarie per candidati alla Vendola"
Vendola: "Facciamo le primarie entro il 2011"

Antonio Di Pietro, a Campobasso, conferma che si candiderà alle primarie del centrosinistra per scegliere il futuro leader della coalizione. "Noi riteniamo necessario costruire una alternativa al governo di modello piduista berlusconiano - ha spiegato - e l'alternativa bisogna costruirla su due direttrici: con un programma condivisibile, credibile e attuabile; e in questo senso all'assemblea di Vasto lanceremo gli stati generali dell'Idv con cui intendiamo confrontarci con tutte le forze sociali, economiche, culturali, imprenditoriali e sindacali del paese, in modo da individuare quali sono le priorità. In secondo luogo oggi l'Idv, dopo essere stata la forza politica che è riuscita a dimostrare, attraverso i referendum, le manifestazioni, l' opposizione in aula, di essere leader nel fare l'opposizione, e' convinta di essere in grado anche di governare il cambiamento"

"Lo facciamo senza falsa modestia - ha concluso Di Pietro - e con senso di responsabilità, convinti come siamo che devono essere poi i cittadini a ritrovare un rapporto di fiducia con la propria classe politica, e questo rapporto si conquista innanzi tutto stando in mezzo a loro".

Una proposta rilanciata anche sul suo profilo Facebook dove scrive: "Quando ci saranno le primarie del centrosinistra, io mi candiderò. L'Idv, dopo aver dimostrato di essere leader nel fare opposizione, è convinta di essere in grado anche di governare il cambiamento. A Vasto ci sarà un confronto tra me, Bersani e Vendola. Sarà un primo momento importante per chiarire molte cose."

Leggi tutto