Berlusconi: "Investirei prepotentemente nelle mie aziende"

1' di lettura

A proposito della Borsa, il premier si lascia scappare un consiglio non proprio disinteressato: "Ho aziende che continuano a fare utili". Meno di 24 ore prima, a proposito della sua attività, aveva detto: "Sono nella trincea finanziaria". VIDEO

Guarda anche:
Le parti sociali al governo: non si può più aspettare
Il discorso di Berlusconi in Parlamento: VIDEO
Marchionne: "Serve una leadership forte"
Le reazioni delle opposizioni al discorso del premier
Delusione sui quotidiani: rassegna stampa

"Ho aziende in Borsa, io investirei prepotentemente nelle mie aziende che continuano a fare utili". Lo dice il premier Silvio Berlusconi (guarda il video in alto), nella conferenza stampa al termine dell’incontro tra governo e parti sociali, quando le contrattazioni a Piazza Affari sono in corso e spiegando che la Borsa non si muove sulla base della situazione economica reale.
"L'invito del mio discorso di ieri (riferimento all’intervento in Parlamento di mercoledì 3 agosto, ndr) non era alle Borse, ma ai cittadini a cui ho voluto dire di non farsi spaventare e se hanno investito in titoli di tenerli nel cassetto e se hanno investito i risparmi nei titoli di non venderli".
“La Borsa ha sua vita a parte, scostata dalla realtà", ha aggiunto Berlusconi, spiegando che "solo i mezzi di comunicazione hanno messo in connessione il mio intervento in Aula con l'andamento dei mercati. I mercati agiscono per ragioni proprie distanze dalla politica", dice il presidente del Consiglio. "Ho avuto un padre che aveva una grande esperienza in Borsa", ha ricordato il Cavaliere.

Tuttavia proprio nel discorso davanti a Camera e Senato il premier aveva detto: "Io sono un imprenditore che ha tre aziende quotate in Borsa. Sono nella trincea finanziaria consapevole ogni giorno di ciò che accade sui mercati". Nemmeno 24 ore dopo, ecco la nuova versione, altro che trincea: “Investirei prepotentemente nelle mie aziende”.

Guarda tutti i video sulla crisi economica:

Leggi tutto