Sora Cesira va allo Zecchino d’Oro… con Alfano

1' di lettura

La nuova parodia della blogger romana, collaboratrice de Gli Sgommati, prende di mira il neo segretario del Pdl. E il ritornello della canzone "Le tagliatelle di nonna Pina" diventa "Le scappatelle di zio Angelino". GUARDA IL VIDEO

Guarda anche
Canzoni, parodie, spot: I PIU' BEI VIDEO SUL WEB
Sora Cesira: dal web agli Sgommati: TUTTI I VIDEO

Sora Cesira torna a colpire. La nuova parodia della blogger romana e collaboratrice de Gli Sgommati prende di mira il neo segretario del Pdl Angelino Alfano, già Guardasigilli, proprio nel giorno dell'avvicendamento al ministero della Giustizia. Questa volta Sora Cesira si avvale dell'aiuto dello Zecchino d'Oro, rimodellando la canzone “Le tagliatelle di nonna Pina”, che per l'occasione diventa “Le scappatelle di zio Angelino”.

"Quando è troppo è troppo - scrive la blogger sul suo sito - La Lega non si sta regolando, così, dopo il grosso contributo all'arresto di Papa (al quale Sora Cesira ha già dedicato a sua volta una canzone, ndr), ora vorrebbe bloccare la legge sui processi lunghi lunghi lunghi e di conseguenza ostacolare il premier sulla vicenda Ruby. Non si fa. Vediamo se almeno il coro dei 'Piccoli indemoniatini del Pdl' verrà ascoltato".

Guarda il video:

Leggi tutto