Stracquadanio anthology: le sortite shock del deputato Pdl

1' di lettura

"La gente di sinistra è forte sul web perchè non fa niente tutto il giorno": è solo l'ultima uscita del berlusconiano che, dagli attacchi a Napolitano all'invocazione del metodo Boffo per Fini, non è nuovo a dichiarazioni destinate a far discutere

A cura di Giulia Floris

"La gente di sinistra è forte sul web perchè non fa niente tutto il giorno". La dichiarazione del deputato Pdl, berlusconiano di ferro, Giorgio Stracquadanio, è solo l'ultima delle sue uscite destinata a far discutere. Ecco le altre sortite shock del fondatore del giornale online Il Predellino.

"Pisapia era un terrorista"
- "Letizia Moratti, ha rivelato due verità inoppugnabili sulla storia di Giuliano Pisapia, al di là dello stretto esito dei procedimenti giudiziari.La prima verità è che negli anni di piombo Giuliano Pisapia viveva nel brodo di cultura del terrorismo rosso, era vicino a quel gruppo armato denominato "Prima Linea" che uccise barbaramente un magistrato: quell'Emilio Alessandrini la cui gigantografia da qualche giorno campeggia sulla facciata del tribunale di Milano. La seconda verità e che Giuliano Pisapia ha cercato di nascondere il suo passato alla città". Così su Il predellino.it commenta le accuse, false, di Letizia Moratti a Pisapia nel corso del faccia a faccia di SkyTG24. 12 maggio 2011

"Saviano nazista" - "La sinistra savianista è sostanzialmente nazista". Così alla trasmissione 'Potere' condotta da Lucia Annunziata. 9 maggio 2011

"Vendola non dia lezioni, è gay" - ''Trovo estremamente stucchevole che Vendola critichi il premier dicendo 'era ovvio che la Chiesa criticasse Berlusconi, visto lo scandalo'. Approfitto di queste telecamere per inviare un messaggio a Vendola: non ci prenda per il culo, lui vive orgogliosamente e legittimamente la sua condizione di omosessuale; convive con un uomo, scelta che rispetto, ma non può essere proprio lui a tenere lezioni di morale cristiana''. Da un'intervista a Klaus Condicio, 21 gennaio 2011

"Procura di Milano vergogna nazionale" - "La procura di Milano è una vergogna nazionale: aspettavano la sentenza della Corte Costituzionale per tirare fuori questa porcheria da voyeur, ma se pensano di farci la guerra giudiziaria con queste armi si sbagliano di grosso". Così commenta la notizia dell'indagine sul premier per il caso Ruby, seguita alla pronuncia della Consulta sul legittimo impedimento. 14 gennaio 2011

"Pagare il mutuo a parlamentari non è reato" - ''Non credo assolutamente che sia accaduto, ma anche se si fosse pagato loro il mutuo non sarebbe un reato''. Così a Klaus Davi sulla presunta compravendita di parlamentari e, in particolare, sulle indiscrezioni in base alle quali sarebbe stato pagato il mutuo ai deputati Scilipoti e Razzi. 12 dicembre 2010

"Legittimo prostituirsi per fare politica" - "E' assolutamente legittimo usare il proprio corpo per fare carriera politica". Da un un'intervista a Klaus Davi. 12 settembre 2010

"Finti i precari della scuola, sono militanti"
- ''Con l'inizio dell'anno scolastico la sinistra puntualmente ricomincia con i suoi fallimentari tentativi di agitare la piazza contro il governo. I sedicenti precari che stanno attuando un falso e pretestuoso sciopero della fame davanti Montecitorio non hanno a che fare con la scuola, ma hanno a che fare con la provocazione e speculazione politica''. Così commenta le proteste dei precari della scuola. 27 Agosto 2010

"Napolitano si muove fuori dalla Costituzione"
- "Sorprende e inquieta che il Capo dello Stato per esternare un suo punto di vista su un tema che non è ancora all'ordine del giorno utilizzi il giornale del suo ex partito, l'Unità. Si tratta di una prassi inedita che rileverebbe un tentativo di indirizzare le scelte istituzionali al di fuori della via maestra che la Costituzione repubblicana indica: le elezioni politiche generali, infatti, sono l'unico rimedio democratico a una eventuale crisi politica della maggioranza parlamentare". Così commenta un'intervista all'Unità del capo dello Stato. 13 agosto 2010

"Per Fini c'è sempre il metodo Boffo" - "Parliamoci chiaro. Fini va destituito dalla presidenza della Camera, punto. Se serve c’è sempre il trattamento Boffo". Da un'intervista al Fatto quotidiano. 31 luglio 2010

L'attacco alla giornalista dell'Unità
- “Lei sta dicendo una montagna di cazzate”, dice
a Claudia Fusani, nel corso di una conferenza stampa con Denis Verdini. 28 luglio 2010

"L'Aquila era già morta prima del terremoto"- "L'Aquila era una città che stava morendo, indipendentemente dal terremoto, e il terremoto ne ha certificato la morte civile''. Intervento alla Camera, 7 luglio 2010

"Pagare di più i parlamentari"
- "Se i parlamentari lavorano, e sottolineo, lavorano seriamente, dovrebbero essere meglio retribuiti". Da Il predellino, 11 maggio 2010

Leggi tutto