Maroni: "Servono scelte coraggiose"

1' di lettura

Il ministro dell'Interno incalza il governo: "Bisogna accelerare sul terreno del fare: abbiamo preso degli impegni con gli elettori nel 2008, uno di questi é la riforma fiscale". VIDEO

"Un governo politico deve avere il coraggio di fare scelte popolari o impopolari, ma scelte che
vanno nelle direzione giusta. Confermo la mia convinzione che questo sia il modo migliore per uscire da questa situazione difficile per noi": lo ha detto il ministro dell'Interno Roberto Maroni parlando a Varese e ribadendo quanto già risposto al ministro dell'Economia Giulio Tremonti, che invece sostiene che "il tempo della prudenza non è finito".

"Ci sono dei momenti - ha risposto Maroni ai giornalisti a margine della presentazione di un libro di Finmeccanica - in cui bisogna continuare a fare e accelerare sul terreno del fare, anche perché abbiamo preso degli impegni con gli elettori nel 2008, uno di questi é la riforma fiscale".

Il ministro ha elencato i primi due punti da affrontare per dare una svolta. "Nel programma di governo - ha spiegato - il primo punto era un fisco per le imprese, il secondo un fisco per la famiglia. Quindi questo è il momento di fare le cose, perché ci sono difficoltà, c'è la crisi economica e oltre alla prudenza ci vuole coraggio". Maroni ha quindi concluso il suo ragionamento ribadendo l'auspicio già formulato negli ultimi giorni: "Spero davvero che si metta mano alla categoria del coraggio".

Leggi tutto