"Tutta colpa di Pisapia": il tormentone diventa un libro

Particolare della copertina del libro edito da Aliberti e in uscita venerdì 10 giugno
1' di lettura

La campagna elettorale di Milano è stata caratterizzata anche dalla satira in Rete. Un instant book firmato "Silvio & Letizia" raccoglie il meglio delle accuse surreali lanciate al neosindaco: dalla fine dei Beatles al buco dell'ozono. L'ANTICIPAZIONE

AMMINISTRATIVE 2011: LO SPECIALE LE FOTO -

PIGIA PIGIA:
Milano, Napoli e le "dimensioni" dei Comuni al voto nel nuovo format di Beautiful Lab

Tutto nasce dal faccia a faccia elettorale andato in onda su SkyTG24 a pochi giorni dal voto, quando il sindaco uscente di Milano Moratti lanciò una falsa accusa al rivale Pisapia. Un'accusa che spinse quest'ultimo alla querela per diffamazione aggravata (guarda il video), ma che diventò anche la molla per un clamoroso tormentone in Rete (i tweet più divertenti qui, qui e qui).  E il colpevole è sempre lo stesso: Pisapia, appunto. Un fenomeno che viene adesso condensato in un instant book pubblicato da Aliberti e in libreria da venerdì 10 giugno. Dietro la firma Silvio & Letizia si nasconde un collettivo di una trentina di persone sparse in tutta Italia. Alcune battute sono anonime, altre provengono dai vari gruppi Facebook nati per l'occasione. Altre ancora arrivano dal celebre blog satirico Spinoza.
Ecco un estratto di
Tutta colpa di Pisapia.

di Silvio & Letizia

Pisapia ruba le caramelle ai bambini e poi li mangia.
Saverio Zabaglia

Pisapia mette di nascosto dieci scatole di preservativi nel tuo carrello.

Pisapia stacca dal pc la chiavetta usb senza fare la «rimozione sicura dell’hardware».
dal gruppo Facebook «Moratti quotes»

Pisapia ti nasconde le ciabatte mentre fai la doccia.
Francesco De Collibus

Una volta Pisapia a un matrimonio ha trasformato il vino in acqua.
Gianguido Mussomeli

Pisapia svita le ruote ai carrelli delle vecchiette per non fare la fila al supermercato.
Cosimo Jonsi Mongelli

Pisapia frequenta tutti i peggiori bar di Caracas.
Elisiana Lovero

Pisapia grattugia il parmigiano sugli spaghetti allo scoglio.
Dario Collini

Quando Pisapia va a confessarsi, si vanta.

La madre dell’Uomo nero diceva sempre al figlio: «Mangia la verdura o arriva Pisapia».

Pisapia ha messo in giro la cazzata che se metti un cucchiaino nella bottiglia di spumante non si sgasa.

Pisapia spezza gli spaghetti prima di buttarli nell’acqua bollente.

Pisapia una volta mi ha detto: «Ti rubo un attimo» e non me l’ha ancora restituito.

Alle pizzate in comitiva Pisapia è quello che ordina il filetto.

Pisapia insegna gli scioglilingua a Tremonti.
Giovanni Peccati

© Aliberti Editore

Tratto da Silvio & Letizia, Tutta colpa di Pisapia, Aliberti Editore, pp. 64, euro 5.

Tutti i video sulle amministrative

Leggi tutto