Napoli, De Magistris proclamato sindaco: "Penso a mio padre"

1' di lettura

Passaggio di consegne ufficiale tra Iervolino e il nuovo primo cittadino. Intanto, il gup di Roma rinvia per legittimo impedimento l'udienza del processo che vede imputato l'ex pm nella vicenda Why Not. GUARDA IL VIDEO

(in fondo all'articolo tutti i video sulle amministrative a Napoli)

AMMINISTRATIVE 2011: LO SPECIALE - TUTTE LE FOTO - LA RASSEGNA STAMPA - L'ESITO DEL VOTO

Pigia Pigia: Milano, Napoli e le "dimensioni" dei Comuni al voto nel nuovo format di Beautiful Lab

Approfondimenti: Milano, Beppe Grillo non festeggia: "Ha vinto Pisapippa"Ai ballottaggi il centrosinistra guadagna 130mila voti - Moratti 2.0, spende 4 milioni di euro ma perde anche sul web - Comunali, al centrosinistra le sfide più importanti - Provinciali, finisce 4 a 2 per il centrosinistra - Pisapia e la festa della liberazione arancione La Lega e la sberla dei ballottaggi - La sinistra vince ad Arcore - La rabbia degli elettori Pdl sul web - Festa in piazza Duomo per Pisapia - A Cagliari vince Zedda - Centri sociali contro l'ex vicesindaco di Milano

Cronologia interattiva: la marcia di Pisapia e De Magistris

Le reazioni
: Berlusconi - Cosolini - Prodi - Lettieri - Vendola - Fini - De Magistris - Pisapia - Moratti - Zedda - Tabacci - Salvini - Bersani - Le parole di vincitori e vinti: la gallery

Le feste in foto: Piazza Duomo a Milano - De Magistris scatenato a Napoli - Cagliari, per Zedda

Visto da internet: Fiorello imita Berlusconi - Effetto Pisapia, Milano come Stalingrado - Da Facebook a Youtube è "Miracolo a Milano" - Gli sberleffi su Facebook- Milano, Napoli: entusiasmo su Twitter Gli Sgommati: L’effetto ballottaggi su Berlusconi L’ironico punto di vista della Rete

Dopo i festeggiamenti per la vittoria al ballottaggio per Luigi De Magistris è arrivata la proclamazione ufficiale a sindaco di Napoli. La cerimonia è avvenuta nella sede del Tribunale civile di Napoli a Castel Capuano, l'antico Palazzo di Giustizia. "Dove andavo a seguire i processi di mio padre quando era presidente di sezione di corte d'appello", ha detto l'ex pm ai microfoni di SkyTG24 (guarda il video in alto). "E dove ho iniziato la mia carriera di magistrato: è stato commovente".

Entro dieci giorni la nuova giunta - I primi incontri per la formazione della Giunta comunale che lo affiancherà nel lavoro di sindaco a Palazzo San Giacomo si sono svolti già nella mattina di mercoledì 1. Luigi de Magistris ha sottolineato che "la necessità è di formare in fretta la Giunta per mettersi subito al lavoro". "Sarà pronta entro l'altro lunedì, entro dieci giorni", ha affermato a margine della proclamazione ufficiale.

Udienza rinviata per legittimo impedimento - Nel frattempo proprio mercoledì 1 giugno è slittata al 7 luglio prossimo l'udienza davanti al gup di Roma del procedimento che vede imputati il nuovo primo cittadino di Napoli e il consulente informatico Gioacchino Genchi. L'udienza è saltata per il legittimo impedimento di De Magistris che ufficialmente ha preso possesso dell'incarico come sindaco del capoluogo campano.
I due sono accusati di aver acquisito illecitamente i tabulati delle utenze telefoniche di alcuni deputati tra cui il presidente del Consiglio dell'epoca Romano Prodi.  Si tratta del filone processuale che riguardava l'acquisizione, nell'ambito dell'inchiesta Why not condotta da De Magistris, allora sostituto procuratore della Repubblica di Catanzaro, dei tabulati telefonici di Prodi, del presidente della Commissione antimafia Giuseppe Pisanu, dell'ex ministro Clemente Mastella, dei deputati Domenico Minniti, Sandro Gozi, Antonio Gentile, Francesco Rutelli e Giancarlo Pittelli. Tutti, tranne Pisanu, si sono costituiti parte civile.

Tutti i video sul voto a Napoli

Leggi tutto