Milano, Pisapia accolto dagli applausi in Comune

1' di lettura

Primo ingresso ufficiale per il neo sindaco che ha effettuato il passaggio di consegne con Letizia Moratti. Flash, sorrisi e strette di mano. Poi l’annuncio: "Palazzo Marino sarà aperto per la Festa della Repubblica, aspetto tanta gente"

(in fondo all'articolo tutti i video sulle amministrative)

AMMINISTRATIVE 2011: LO SPECIALE - TUTTE LE FOTO - L'ESITO DEL VOTO

Pigia Pigia: Milano, Napoli e le "dimensioni" dei Comuni al voto nel nuovo format di Beautiful Lab

L'addio della Moratti: "L'ho fatto con amore" - VIDEO

Accoglienza tra gli applausi per il nuovo sindaco di Milano Giuliano Pisapia, al suo primo ingresso ufficiale a Palazzo Marino, dopo la vittoria al ballottaggio contro la Moratti. Decine di cittadini e sostenitori lo hanno atteso in Piazza Scala. Fendendo una folta schiera di giornalisti e telecamere Pisapia è entrato dal portone principale di Palazzo Marino e come primo atto ha salutato i commessi della portineria. Gli stessi commessi gli hanno donato una composizione floreale arancione, colore ufficiale della sua campagna elettorale, augurandogli buon lavoro.

Salite le scale per raggiunge il salone d'onore di Sala Orologio, Giuliano Pisapia ha avuto un breve colloquio privato con l'ex sindaco Letizia Moratti prima della cerimonia ufficiale per il passaggio delle consegne. Cerimonia preceduta nella mattinata di mercoledì 1 giugno dalla conferenza stampa dell'ex primo cittadino che ha voluto così salutare la città: "E' stato bellissimo", ha detto la Moratti che si è anche commossa salutando i dipendenti comunali.

L'ex sindaco di Milano Letizia Moratti ha quindi simbolicamente consegnato le chiavi della città al nuovo primo cittadino Giuliano Pisapia, in una rapida cerimonia per il passaggio delle consegne a Palazzo Marino all'insegna della cordialità e dei sorrisi.
Sotto incessanti lampi di flash Moratti e Pisapia si sono stretti a lungo la mano, sorridendo e scherzando. Dopo la foto ricordo Letizia Moratti è velocemente rientrata nell'ufficio lasciando la scena al nuovo sindaco.
"Solo poche parole - ha detto Pisapia - per ringraziare Letizia Moratti e tutti coloro che si sono impegnati per Milano in questi cinque anni". Pisapia ha quindi dato appuntamento ai suoi concittadini a giovedì 2 giugno in municipio per la celebrazione della Festa della Repubblica. "Ricordo che domani Palazzo Marino sarà aperto - ha aggiunto il nuovo sindaco - a tutti i cittadini: aspetto tanti bambini, tanti ragazzi, tanti adulti e tanti anziani: li aspetto tutti con gioia e con ansia".
Prima di accomiatarsi Giuliano Pisapia ha rivolto un ultimo pensiero ai dipendenti comunali. "Ringrazio tutti i dipendenti del Comune - ha concluso - perché ci sono tante professionalità che saranno importanti per il futuro della città".

L'ufficio centrale elettorale del Tribunale di Milano ha così notificato alla segreteria generale del Comune l'atto di proclamazione di Giuliano Pisapia a sindaco di Milano. L'atto oltre alla certificazione della vittoria elettorale di Giuliano Pisapia, proclama come eletti i 48 consiglieri comunali. Da mercoledì 1 giugno il nuovo sindaco Giuliano Pisapia avrà per legge 10 giorni di tempo per convocare la prima seduta del Consiglio comunale che si dovrà tenere entro i primi 10 giorni successivi.

Guarda anche:

Approfondimenti: Milano, Beppe Grillo non festeggia: "Ha vinto Pisapippa"Ai ballottaggi il centrosinistra guadagna 130mila voti - Moratti 2.0, spende 4 milioni di euro ma perde anche sul web - Comunali, al centrosinistra le sfide più importanti - Provinciali, finisce 4 a 2 per il centrosinistra - Pisapia e la festa della liberazione arancione La Lega e la sberla dei ballottaggi - La sinistra vince ad Arcore - La rabbia degli elettori Pdl sul web - Festa in piazza Duomo per Pisapia - A Cagliari vince Zedda - Centri sociali contro l'ex vicesindaco di Milano

Cronologia interattiva: la marcia di Pisapia e De Magistris

Le reazioni
: Berlusconi - Cosolini - Prodi - Lettieri - Vendola - Fini - De Magistris - Pisapia - Moratti - Zedda - Tabacci - Salvini - Bersani - Le parole di vincitori e vinti: la gallery

Le feste in foto: Piazza Duomo a Milano - De Magistris scatenato a Napoli - Cagliari, per Zedda

Visto da internet: Fiorello imita Berlusconi - Effetto Pisapia, Milano come Stalingrado - Da Facebook a Youtube è "Miracolo a Milano" - Gli sberleffi su Facebook- Milano, Napoli: entusiasmo su Twitter Gli Sgommati: L’effetto ballottaggi su Berlusconi L’ironico punto di vista della Rete

Guarda tutti i video sulle Amministrative di Milano:

Leggi tutto