Moratti: "Ho inviato una lettera di scuse a Pisapia"

1' di lettura

"Il passo indietro non si fa per le telecamere", aveva detto il candidato della sinistra a Milano dopo la falsa accusa lanciatagli due settimane fa nel faccia a faccia a SkyTG24. Ospite del canale all news Moratti ha spiegato: "Scuse per le modalità"

AMMINISTRATIVE 2011

Il faccia a faccia a distanza tra Moratti e Pisapia
Confronto a distanza: FOTO
Faccia a faccia Moratti-Pisapia: tutti i video
E la politica ricorre alla musica in vista dei ballottaggi

(in fondo all'articolo il video con l'accusa di Letizia Moratti a Giuliano Pisapia)

Letizia Moratti, ospite di Corriere.tv, per una videochat coi lettori ha annunciato di aver inviato una lettera privata di scuse a Giuliano Pisapia, per come si è concluso il faccia a faccia tra i due di SkyTG24, due settimane fa. "Ho inviato una lettera a Pisapia - ha detto durante la diretta della videochat  - il contenuto è ovviamente privato, starà a lui decidere se renderlo noto". La Moratti ha anche manifestato la propria disponibilità ad un confronto qualora Pisapia volesse accettarlo visto che l'avvocato ne aveva subordinato la fattibilità alle previe scuse: "Da parte mia c'è sempre la possibilità di un confronto per rispetto dei cittadini".

Il tema delle scuse è stato al centro della mancata partecipazione del candidato della sinistra al faccia a faccia di SkyTG24 tra i due candidati in vista del ballottaggio. Sul finire del primo duello di SkyTG24, due settimane fa, infatti, il sindaco uscente aveva accusato l'avversario di essere stato riconosciuto "colpevole dalla Corte di Assise del furto di un veicolo utilizzato poi per un sequestro e il pestaggio di un giovane". Un'accusa falsa, che aveva spinto il candidato del centrosinistra a querelare il sindaco uscente per diffamazione aggravata (guarda il video) e a pretendere delle scuse prima di confrontarsi di nuovo con il sindaco uscente.

"Ero disponibile a chiedere scusa per le modalità, perché era finito il tempo. Mi dispiace, davvero" ha detto Letizia Moratti negli studi di SkyTG24 (guarda il video in alto) davanti a una sedia vuota. Pisapia, che ha rifiutato l'invito del canale all news a partecipare, è tornato però sull'argomento durante una videochat su Corriere.it definendo "una coltellata alle spalle" le accuse di Letizia Moratti. "Inaccettabile per un candidato sindaco e ancora più inaccettabile per un sindaco che si ricandida a essere sindaco di una città come Milano. E' stato un comportamento sleale". Pisapia ha spiegato di aver "aspettato per tanto tempo le scuse che non sono arrivate. Le scuse non si fanno davanti alle telecamere ma personalmente e vorrei capire chi le ha dato i documenti ingannevoli che ha utilizzato e chi ha organizzato quel tranello".
L'aspirante primo cittadino ha ricordato che "la Moratti ha rifiutato prima del primo turno sette confronti su sette televisioni diverse che io avevo invece accettato. Se c'è qualcuno che è sfuggito è lei. Adesso che è perdente, come è evidente da come si comporta, mi sembra giusto che prima debba farmi le scuse".
"Spero proprio - ha detto ancora l'avvocato - che dopo essere stata al confronto con se stessa a Sky la Moratti abbia visitato il quartiere di Santa Giulia che è in una situazione disastrosa".

Nel pomeriggio poi anche Letizia Moratti è stata ospite di Corriere Tv e qui ha reso noto di aver inviato un biglietto privato di scuse allo sfidante.

Il video con le dichiarazioni di Pisapia

Leggi tutto