Napoli, De Magistris e Lettieri: così toglieremo la monnezza

1' di lettura

I due candidati sindaco, che si sfideranno al ballottaggio, tornano a parlare del problema dei rifiuti. E a SkyTG24 spiegano la loro ricetta. "Differenziata porta a porta al 70%", dice l’ex pm. "Macchè – replica Lettieri – servono 90 milioni". VIDEO

AMMINISTRATIVE 2011

IL FOCUS: su Milano - su Napoli
Ballottaggi: a Napoli, si tira in ballo persino Totò
Pigia-Pigia: Napoli, così si è sgonfiato il Pd
Napoli, si torna alle urne tra i rifiuti: FOTO

(In fondo all'articolo tutti i video sulle elezioni amministrative)

Come si risolve il problema della monnezza, cioè dei rifiuti, a Napoli? I due candidati sindaco, Luigi De Magistris e Gianni Lettieri, sono tornati a confrontarsi su questo tema. E, intervistati da SkyTG24 a pochi giorni dal ballottaggio che sancirà chi sarà il primo cittadino, hanno spiegato qual è la loro ricetta contro l'immondizia che non vuole andarsene dalle strade del capoluogo campano.

"Finora si è puntato su discariche e incenerimento e non si è risolto nulla - ha detto l'ex pm Luigi De Magistris, candidato dell'Idv - Dobbiamo partire con la raccolta differenziata porta a porta. Nei 3 quartieri dove è iniziata la sperimentazione si è raggiunto il 90 per cento. Portare questo su tutto il territorio e arrivare al 70 per cento nei primi sei mesi. Poi realizzare l’impianto di compostaggio in modo da trattare l’umido e dividere la parte secca da quella umida. La parte residua verrà smaltita nel termovalorizzatore di Acerra. E poi c’è l’emergenza immediata, togliere i rifiuti dalle strade".

Ma la soluzione proposta da De Magistris non convince affatto l'altro candidato, quello del Pdl Gianni Lettieri. Che dice: "Il problema dei rifiuti non si risolve come dice De Magistris arrivando al 70 per cento, non ci è riuscita Firenze, non ci è riuscita Milano, che arriva al 35 per cento di differenziata. Il problema si risolve con un piano serio e oggettivo: l’obiettivo è di arrivare almeno a un 50 per cento entro dieci mesi. Sarebbe comunque un risultato eccezionale. E poi bisogna mettere insieme le risorse per  fare la raccolta porta a porta differenziata. Io ho fatto un conto ci vogliono 90 milioni di euro e 1600 persone".

Guarda tutti i video sulle Amministrative 2011:

Leggi tutto