Berlusconi: tra promesse e attacchi, parte l'offensiva tv

1' di lettura

Polemiche per l'"invasione" del premier nei tg in vista dei ballottaggi alle amministrative. Intanto il centrodestra prepara una sorpresa elettorale. Il Giornale: potrebbe essere la creazione di un free tax area a Milano. RASSEGNA STAMPA

AMMINISTRATIVE 2011

IL FOCUS:
su Milano - su Napoli
Pigia-Pigia: Milano, così si è sgonfiato il Pdl
Pisapia-Moratti: la cronaca del sorpasso in un video di 8 minuti
Silvio Berlusconi in tutti i telegiornali: le immagini


Ore 18,30 su Italia Uno; ore 19 su Tg4; ore 20 su Rai1 e Canale 5; ore 20,30 su Rai2. Gran parte dei quotidiani di sabato 21 maggio riporta in grande evidenza la notizia dell'"invasione" di Silvio Berlusconi sulle reti nazionali in chiaro (guarda le foto), in vista dei ballottaggi alle amministrative.
Offensiva mediatica che ha provocato la dura reazione del segretario Pd Pier Luigi Bersani, che ha sbottato: "E' inaccettabile. Mica siamo in Bielorussia". Gli fa eco anche Giuliano Pisapia: "Credo che sia una vergogna che il presidente del Consiglio utilizzi il suo potere, e la Rai gli dia tanto spazio, per raccontare quelle menzogne che ha raccontato in cinque canali tv".

Ma in vista dei prossimi ballottaggi, i giornali riportano anche numerose indiscrezioni sulle reazioni e i programmi dei partiti.
In un articolo pubblicato da Repubblica, Gad Lerner analizza il comportamento della Lega di fronte alla rincorsa che vede costretto il centrodestra milanese nello scontro Pisapia-Moratti.
Il Carroccio è freddo e non sta impegnandosi nella corsa, scrive il il conduttore dell'Infedele, secondo cui molti dirigenti leghisti rimpiangono l'idea di non aver proposto Maroni alla guida della città.

Il quotidiano Il Giornale, di proprietà della famiglia del premier, prova invece a prevedere quale sarà la prossima mossa elettorale del centrodestra. Il ministro Calderoli ha infatti annunciato "una grossa sorpresa che verrà presentata da Berlusconi e Bossi e che credo cambierà completamente il modo di pensare dei milanesi".
Le ipotesi, per il quotidiano di via Negri, sono tre: lo spostamento del ministero dello Sviluppo Economico nel capoluogo lombardo; la creazione di una "free tax zone" sul modello di una città come Londra; un bonus per le coppie di residenti che si sposano.
La seconda possibilità, dai rumors raccolti vicino alle sedi di partito, dovrebbe essere la più probabile.

Guarda anche:

LE GALLERY:
I festeggiamenti  di Pisapia - di De Magistris - di Fassino - di Merola - La delusione di  Letizia Moratti - Le prime proiezioniI tweet dei candidati - La stampa italiana - La stampa estera - Ballottaggi: vincitori e vinti - l'Album -

Tutti i video sulle elezioni amministrative

Leggi tutto