De Magistris: “Mastella sorrida ed eviti gesti disperati”

Luidi de Magistris, candidato sindaco dell'Idv a Napoli
1' di lettura

Prima delle elezioni, il leader dell’Udeur aveva detto: “Se vince de Magistris mi suicido”. Dopo il successo elettorale del candidato dell'Idv, però, ha rettificato: “Solo un paradosso”. Ma l’ex pm gli ha risposto: “Conto di recuperare anche Mastella”

in fondo all'articolo tutti i video sulle elezioni a Napoli

Guarda anche:
SPECIALE AMMINISTRATIVE 2011 - TUTTE LE FOTO
Napoli, si torna alle urne tra rifiuti e polemiche. LE FOTO
De Magistris, exploit a Napoli. E riparte la sfida nell'Idv
Napoli al secondo turno, così si è sgonfiato il Pd
Napoli: il risultato elettorale nel dettaglio

Se vince de Magistris mi suicido, aveva detto l’uno. Che eviti gesti disperati, gli ha risposto l’altro, forte della conquista del turno del ballottaggio. Il divertente botta e risposta a distanza tra Clemente Mastella e Luigi de Magistris continua.

Che eviti il suicidio, è l'appello che il candidato sindaco a Napoli dell’Idv ha trasmesso al leader dell’Udeur che, alla vigilia delle comunali, aveva detto ai microfoni di "Un giorno da pecora" su Radio Due che se l'ex pm fosse diventato primo cittadino nel capoluogo campano, lui si sarebbe suicidato. "A differenza di ciò che hanno fatto Stefano Caldoro in Regione e Rosa Iervolino come sindaco -ha premesso de Magistris intervenuto mercoledì 18 maggio a Radio 24 - voglio rafforzare le politiche sociali. Quindi con la rinascita di Napoli conto di recuperare anche Mastella.  Eviti gesti traumatici in questa città che ha bisogno di sorridere e non più di essere depressa. Poi ha detto che era una battuta e non si suiciderà? Meno male".

Clemente Mastella, infatti, si era subito pentito della sua uscita. Tanto che in un’intervista a Repubblica aveva così fatto marcia indietro: "Lui ha detto tante stronzate su di me, ne ho detta una anch'io. Ma era un paradosso, un modo per dire che se vinceva sarebbe stato un disastro. Mia moglie al processo davanti ai giudici disse di una persona "quello è un uomo morto", io ho preferito dire che morivo io, sennò mi avrebbero arrestato. Prendo atto del suo grande risultato". In ogni caso, ha spiegato Mastella, "non ho deciso" se appoggiare o meno il candidato del Pdl, Gianni Lettieri. Ma se dovesse vincere de Magistris, e qui il leader dell’Udeur ha davvero le idee chiare, sarebbe "un disastro".


Guarda anche:

LE GALLERY: I festeggiamenti  di Pisapia - di De Magistris - di Fassino - di Merola - La delusione di  Letizia Moratti - Le prime proiezioniI tweet dei candidati - La stampa italiana - La stampa estera - Ballottaggi: vincitori e vinti - l'Album -

IL FOCUS:
su Milano - su Napoli - su Bologna - su Torino - su Cagliari - su Salerno - I grillini alla conquista del Nord - Comunali smacco per la Lega - IL VOTO VISTO DAL WEB

LE STORIE: Milano, Berlusconi dixit: primo turno o sarà il mio funerale - Gallarate, la Lega corre da sola. E perde - Latina, il flop fasciocomunista - Cacciari-Gelmini: scontro in diretta - Matteoli perde il "feudo" Orbetello - Arcore: il centrosinistra sfonda in casa del premier

LE FRASI PIU' IRONICHE APPARSE SU TWITTER: su Pisapia - sulla Santanchè

Leggi tutto