Provinciali, anche a Reggio Calabria si va al ballottaggio

1' di lettura

Il candidato di centrodestra e dell'Udc, Giuseppe Raffa, dovrà vedersela con il presidente uscente, Giuseppe Morabito, del Pd. Il primo ha raggiunto il 45% dei voti, il secondo si è fermato al 26%. La sinistra paga le divisioni interne

PROVINCIALI: TUTTI I RISULTATI
Provinciali, per molte sfide serve il ballottaggio
IL FOCUS: su Milano - su Napoli

Guarda anche:
Amministrative 2011: LO SPECIALE - L'ALBUM FOTOGRAFICO

(In fondo all'articolo tutti i video sulle elezioni amministrative)

A Reggio Calabria si va al ballottaggio per l'elezione del presidente della Provincia. Il candidato di centrodestra e dell'Udc, Giuseppe Raffa, dovrà vedersela con il presidente uscente, Giuseppe Morabito, del Pd. Il primo si è fermato al 45,45%, il secondo al 26,63. L'affluenza è stata del 62,74%, in lieve calo rispetto alla precedente tornata elettorale (63,48%).

Raffa nell'ultimo anno è stato il sindaco di Reggio Calabria dopo l'elezione, nel 2010, di Giuseppe Scopelliti alla presidenza della Regione. Il centrosinistra si è presentato diviso alle elezioni portando due candidati. Oltre a Morabito, sostenuto da sei liste (Pd, Prc, Psi-Mpa, Pdci, Morabito presidente, Patto per Morabito), il centrosinistra ha schierato anche Giovanni Nucera (4,55%), sostenuto da Idv e Sel. Pietro Fuda (21,79%) ha guidato un polo civico riconducibile al centrosinistra e composto da dissidenti del Pd che fanno capo all'ex presidente del Consiglio regionale Giuseppe Bova, da iscritti all'Udc che non condividono l'accordo siglato in Calabria col Pdl, da iscritti al Pd che hanno annunciato il loro voto ad un candidato diverso da quello ufficiale del partito e dal movimento dell'ex presidente della Regione, Agazio Loiero, anche lui fuoriuscito dal Pd.

Leggi tutto