Berlusconi: a Milano ci metto la faccia solo se serve

Il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, al suo arrivo a Palazzo Grazioli prima del vertice con lo stato maggiore del Pdl per fare un'analisi del voto delle elezioni amministrative
1' di lettura

E' quanto avrebbe detto il premier nel vertice a Palazzo Grazioli . E ancora: l’unico modo per recuperare è quello di far venir fuori il vero volto di Pisapia. Poi, sulla Lega: "Ora serve più condivisione"

AMMINISTRATIVE 2011 - GUARDA LA RASSEGNA STAMPA

Pisapia-Moratti: la cronaca del sorpasso in un video di 8 minuti

LE DICHIARAZIONI:
- Pisapia - Moratti - Lettieri - Fassino Bersani - Di Pietro - Casini - Montezemolo - Formigoni - Santanchè - Capezzone - Verdini - Enrico Letta - De Magistris - Podestà - Castelli e Calderoli

LE GALLERY: I festeggiamenti  di Pisapia - di De Magistris - di Fassino - di Merola - La delusione di  Letizia Moratti - Le prime proiezioniI tweet dei candidati - La stampa italiana - La stampa estera - Ballottaggi: vincitori e vinti - l'Album -

I margini a Milano sono molto ristretti e l'unico modo per recuperare è quello di far venir fuori il vero volto di Giuliano Pisapia. Lui ha la faccia pulita, ma a sostenerlo ci sono i centri sociali e la sinistra estrema. E' questa una delle argomentazioni che Silvio Berlusconi, secondo quando riferito da alcuni presenti, avrebbe svolto nel corso del vertice a Palazzo Grazioli. Silvio Berlusconi non avrebbe però ancora deciso se spendersi ancora in prima persona per recuperare lo svantaggio e vincere il ballottaggio a Milano. La decisione sarà presa anche sulla base dei sondaggi che dovranno verificare se vi siano margini per ribaltare il risultato oltre che naturalmente dalla strategia che il sindaco Moratti ed i vertici del partito di Milano decideranno di intraprendere in questi 15 giorni.

Secondo indiscrezioni, il premier avrebbe poi detto che con la Lega ci sono dei problemi derivanti da alcune scelte, che ci hanno diviso, ma con Bossi il rapporto sarà recuperato anche perché da adesso in poi ogni decisione sarà condivisa con il Carroccio. Berlusconi ha infine sottolineato che l’esito dei ballottaggi non metterà in discussione la solidità del governo. “Abbiamo una maggioranza compatta che ci consentirà di fare le riforme” avrebbe detto.

Tutti i video sulle amministrative:

Leggi tutto