Provinciali, a Treviso si conferma Leonardo Muraro

1' di lettura

Al suo secondo mandato, è ancora lui il Presidente della Provincia di Treviso. Sostenuto da Lega, Pdl e liste locali, ha raggiunto il 57,56%. Opposizione al 32,75%, Terzo Polo al 6,83%.

PROVINCIALI: TUTTI I RISULTATI
PROVINCIALI, PER MOLTE SFIDE SERVE IL BALLOTTAGGIO
IL FOCUS: su Milano - su Napoli

Guarda anche:
Amministrative 2011: LO SPECIALE - L'ALBUM FOTOGRAFICO

(In fondo all'articolo tutti i video sulle elezioni amministrative)


Leonardo Muraro, sostenuto da Lega, Pdl e liste locali, è stato riconfermato presidente della Provincia di Treviso.

La Lega ha chiuso con il 29,56%, la ' consorella' Razza Piave con 11,29 che, sommato al 13,66 del Pdl le altre liste della coalizione  (Forza Veneto per l' Italia 3,05%, Insieme al Centro autonomia e Liberta' 1,83%)  ha portato la maggioranza al 57,56%  (58,1% nelle provinciali del 2006 assieme a Udc e An).

L'alleanza dell' opposizione con la sua candidata Floriana Casellato si è fermata al 32,75%  (Pd 21,55%, Di pietro 4,79%, Sinistra ecologia e Liberta' 3,61 e Lista locale 1,13).  Il Terzo Polo  (Udc-Fli-Api) con il sostegno di Marca Civica  (per la prima volta con il suo simbolo) e Unione Nord Est non è andato oltre il 6,83%.

Alta l'astensione. Proprio per arginare la fuga dal voto, la Lega ha tirato fuori un asso dalla manica che è risultato vincente, presentando la lista ' Razza Piave'' una scelta che il governatore veneto, Luca Zaia  (trevigiano di Bibano di Godega Sant' Urbano) ha definito '' strategica, come si fece con Forza Marca e la Lista Zaia. E si è mostrata vincente. Il risultato ottenuto conferma il buon lavoro che la squadra di Muraro ha fatto. I trevigiani non lo avrebbero votato se non fossero stati soddisfatti''.

Leggi tutto