Cornalba, Adrara & Co., ovvero dove lo sfidante è il quorum

1' di lettura

In alcuni paesi lombardi e sardi si sa già chi saranno i nuovi sindaci. Correvano da soli, e l'obiettivo era solo quello di superare il 50% dei votanti. Record di anzianità civica a Vilminore: tre sorelle di 98, 97 e 95 anni vanno insieme ai seggi

Guarda anche:
Amministrative 2011: LO SPECIALE - L'ALBUM FOTOGRAFICO
Su Sky.it la maratona elettorale
Moratti-Pisapia, IL FACCIA A FACCIA INTEGRALE
Gli altri confronti in tv: Bologna - Napoli - Torino

(in fondo al pezzo i video sulle Amministrative 2011)


Le urne sono ancora aperte, ma diversi sindaci hanno già vinto le loro elezioni.
Non hanno fatto molta fatica, visto che la loro era l'unica lista in gara: dovevano solo superare il quorum del 50% per cento dei votanti. E' successo sia in Lombardia sia in Sardegna.

In Lombardia - Nel paese di Cornalba la missione è stata raggiunta alle 19,30 di domenica 15 maggio, e la giornata si è chiusa a quota 54,57%.
Il sindaco è Alessandro Vistalli, al suo terzo mandato (non consecutivo) con la lista civica Idee in Comune.
Ad Adrara San Rocco, invece, la domenica è terminata con un'affluenza del 51,7% che ha aperto la strada alla conferma del sindaco uscente Alfredo Mossali della lista civica Indipendenti.
Un terzo paese, Strozza, è nella stessa situazione del candidato unico, ma non ha ancora raggiunto il quorum. Se non si dovesse arrivare al 50% dei voti, il Comune verrebbe commissariato.
Una situazione che si era già verificata due anni fa a Gerosa e l'anno scorso a Bagaladì.
E proprio in provincia di Bergamo, tra gli elettori una sorta di record familiare per anzianità di spirito civico è stato raggiunto a Vilminore dalle sorelle Tagliaferri: si sono recate insiema ai seggi Giovanna di 98 anni, Apollonia di 97 e Giuseppina di 95.

In Sardegna - Una situazione simile è accaduta in Sardegna, dove sono stati già eletti dieci sindaci in varie province . Dove è stata presentata una sola lista, infatti, è stato superato il quorum di votanti del 50% più uno degli aventi diritto, che rende valida la consultazione.
E' scattata, di fatto, l'elezione, pertanto, per i sindaci, tutti confermati, nel sassarese, di Monteleone Rocca Doria (Antonello Masala), di Borutta (Silvano Arru), di Banari (Gianpiero Cordedda), di Martis (Tiziano Lasia); nell'oristanese di Baradili (Lino Zedda), di Albagiara (Maurizio Mallocci); in Ogliastra di Elini (Stefano Stochino); nel Medio Campidano di Pauli Arbarei (Egidio Cadau) unico paese con un nuovo sindaco, di Villamar (Pier Sandro Scano), di Genuri (Mario Contu).

Leggi tutto
Prossimo articolo