I poster anti-Moratti anche a New York: Yes, we must change

1' di lettura

A Brooklyn, strade tappezzate di manifesti elettorali sulla falsariga di quelli di Barack Obama. Si invoca una: "Berlusconi free Italy". L'iniziativa è di Dario Parazzoli, candidato per l’Italia dei Valori. GUARDA IL VIDEO

Guarda anche:
Vai allo speciale Amministrative 2011
Elezioni: manifesti, satira e faccia a faccia in tv. L'album fotografico
Elezioni comunali a Milano: guarda chi sono i candidati sindaci

La campagna elettorale di Milano è sbarcata oltreoceano. Alcuni quartieri di Brooklyn sono stati tappezzati da una cinquantina di manifesti in cui il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, e il sindaco di Milano, Letizia Moratti, compaiono affiancati. Ma i manifesti invitano a non votarli. In più, come si vede nel video postato da YouReporter, la loro immagine è sulla falsariga dei celebri manifesti colorati di Obama nella campagna presidenziale del 2008. Solo che il celebre slogan obamiano “yes we can” è diventato “yes we must change” (sì, dobbiamo cambiare). E in basso campeggia la scritta: “Per un’Italia libera da Berlusconi e una Milano libera da Moratti”. L’iniziativa è di Dario Parazzoli, candidato al consiglio comunale di Milano per l’Italia dei Valori, che con l'aiuto di alcuni amici in Erasmus negli Stati Uniti ha portato il suo messaggio nella Grande Mela.

Leggi tutto