Napoli, rifiuti e camorra nel confronto De Magistris-Morcone

L'eurodeputato dell'Idv De Magistris e, a destra, l'ex prefetto Morcone
1' di lettura

Gianni Lettieri (Pdl) diserta il confronto televisivo. E De Magistris lo attacca: "È uomo di Cosentino". Poi l'ex pm lancia la sfida: "Vincerò al primo turno”. Morcone (Pd) risponde: "Al ballottaggio vado io". L’11 maggio il dibattito su Milano. VIDEO

IN FONDO ALL'ARTICOLO TUTTI I VIDEO SUL FACCIA A FACCIA DI NAPOLI

Guarda anche:
Amministrative 2011: LO SPECIALE - L'ALBUM FOTOGRAFICO
Forum: cosa vorresti chiedere ai candidati?
Elezioni comunali a Napoli: i candidati sindaco

Faccia a faccia (a metà) tra i candidati alla poltrona di sindaco di Napoli. Negli studi di SkyTG24 si sono affrontati Mario Morcone, ex prefetto candidato del Pd e Luigi De Magistris, sostenuto dall'Italia dei Valori. Assente, Gianni Lettieri, candidato del Pdl che non si è presentato. Dal suo staff hanno spiegato che il candidato del centrodestra fin dall'inizio della campagna elettorale ha scelto di non partecipare ai confronti per incontrare i cittadini, ma quella sedia lasciata vuota non ha mancato di sollevare il sarcasmo del candidato del Pd che, su Facebook, ha commentato "Lettieri non si è presentato, forse imbarazzato dalle liste che lo sostengono e dal suo sponsor Nicola Cosentino".

Emergenza rifiuti - Lasciata alle spalle la polemica per l’assenza del candidato del Pdl si entra subito nel vivo con il tema più urgente per la città partenopea: la spazzatura. (guarda in alto il primo video e poi in fondo all'articolo tutte le altre clip del confronto). Il primo a prendere la parola è De Magistris che promette che “la prima delibera sarà su questo. Noi punteremo sulla differenziata, abbatteremo la spesa pubblica e riorganizzeremo la tassa. Abbatteremo così il business delle eco-mafie. Napoli tornerà a essere la capitale del Mediterraneo" conclude l'ex pm.
Sulla stessa lunghezza d'onda Mario Morcone che spiega: "Il problema non è la raccolta ma lo smaltimento che spetta alla Regione e alla Provincia. C’è un buio che copre l’attività del termovalorizzatore di Acerra, di tutto questo non si sa più nulla. Raccolta differenziata da subito, dal primo giorno, e deve coinvolgere tutta la città."

La camorra e il lavoro - A infiammare il dibattito arriva il tema della camorra. De Magistris sostiene che "senza i rapporti con la politica, la camorra sarebbe stata già sconfitta. Ricordiamo che Lettieri è stato presentato a Berlusconi da Nicola Cosentino (l'ex sottosegretario indagato per associazione a delinquere, ndr)". Morcone però avverte che non bisogna "generalizzare, in Comune ci sono inefficienze, ci sono atteggiamenti negligenti, c’è da ristrutturare e dare trasparenza, ma non c’è la Camorra. L’ufficio urbanistico di Napoli non è mai stato nell’occhio del ciclone a differenza di altre città italiane". E su questo De Magistris sembra dar ragione al suo sfidante: "Io non mi riferisco al personale amministrativo, alle persone perbene che lavorano. Noi vogliamo però portare aria fresca in Comune".

Le chance di vittoria – Entrambi i contendenti alla poltrona di sindaco si dicono certi di farcela. "Avverto molta fiducia attorno a me e penso di poter vincere già al primo turno” – afferma De Magistris. "E se così non fosse - spiega l'ex pm - sicuramente arriverò al ballottaggio perché Napoli è stufa dei soliti meccanismi. Il sindaco deve rappresentare in prima persona la legalità e io sono fiducioso sull'esito delle elezioni".  Sicuro di andare al ballottaggio anche il candidato del Pd Morcone: "Ritengo si vada al ballottaggio, ci sono molti candidati, sarà inevitabile”, ha detto l’ex prefetto. Che però esclude dalla corsa a due l’eurodeputato dell’Idv: “Al ballottaggio andrò con Lettieri".

I prossimi faccia a faccia
- L'iniziativa di SkyTG24 dei confronti televisivi tra i candidati sindaci prosegue mercoledì 11 maggio, sempre alle ore 16, con i candidati a Milano Letizia Moratti e Giuliano Pisapia. Il 12 maggio il ciclo dei faccia a faccia si chiude con quello fra Piero Fassino e Michele Coppola che si contendono la città di Torino.
Cliccando qui invece si può rivedere il confronto tra i candidati sindaco di Bologna, Virginio Merola e Manes Bernardini.
Continua intanto la campagna di SkyTG24 "Chiedi il confronto", per sollecitare il faccia a faccia anche tra i leader nazionali.

Tutti i video del confronto tra De Magistris e Morcone:

Leggi tutto