Santanchè: "Boccassini metastasi della democrazia". VIDEO

1' di lettura

Il sottosegretario all'attuazione del programma attacca il pm di Milano al termine dell'udienza sul caso Mills, che vede imputato Berlusconi con l'accusa di corruzione in atti giudiziari. Ascolta le dichiarazioni

Ilda Boccassini, magistrato della procura di Milano, "è un cancro della democrazia".
A sostenerlo è il sottosegretario all'attuazione del programma, Daniela Santanchè, al termine dell'udienza milanese del caso Mills, che vede imputato il premier con l'accusa  di corruzione in atti giudiziari per un presunto versamento di 600 mila dollari a David Mills.

"Oggi - ricorda - è la giornata della memoria e bisogna ricordare i tanti magistrati caduti per difendere lo Stato dal terrorismo. Invece qualche pm non serve lo Stato".
La Santanchè condivide la definizione data dal premier sui pm come cancro della democrazia e aggiunge, "sono una metastasi".
A chi gli chiede chi è tra i pm milanesi un cancro della democrazia, replica: "la Boccassini".

Guarda il video tratto da Youtube:

Leggi tutto