Palazzo Chigi: dal premier nessun pronostico sullo scudetto

1' di lettura

Una nota precisa che Berlusconi non ha espresso alcuna previsione circa la vittoria del campionato da parte del Milan "per evidenti ragioni scaramantiche". Ma non è la prima volta che comunicati ufficiali intervengono su questioni non proprio politiche

Una nota ufficiale della presidenza del Consiglio, per precisare che il premier Berlusconi non ha espresso alcuna previsione sullo scudetto al Milan. Il comunicato, diffuso dall'ufficio stampa di Palazzo Chigi, recita testualmente: "In merito a quanto riportano erroneamente alcune agenzie di stampa, il Presidente Silvio Berlusconi si è ben guardato dall'esprimere un pronostico sullo scudetto al Milan anche per evidenti ragioni scaramantiche".
"Ormai è fatta, lo scudetto è nostro" erano infatti le parole attribuite al premier e riportate dalle agenzie di stampa, che si richiamavano a quanto riferito da alcuni partecipanti al brindisi fatto dopo l'onorificenza assegnata a Clarence Seedorf nell'ambasciata olandese a Roma.
Berlusconi smentisce l'indiscrezione, e lo fa tramite l'ufficio stampa della presidenza.

Del resto, non è la prima volta che Palazzo Chigi interviene ufficialmente anche su questioni non propriamente politiche. Tra le frequenti smentite di ricostruzioni e retroscena pubblicati dalla stampa, spicca ad esempio quella in merito a una cena del premier con i Responsabili del 24 marzo. All'indomani, Palazzo Chigi ha precisato con una nota che la ricostruzione della serata era ricca "di fantasie e imprecisioni" e in particolare, si leggeva nel comunicato, "il Presidente non ha cantato alcuna canzone".  Secondo quanto sostenevano le agenzie di stampa, infatti, il premier avrebbe intonato una versione dedicata a Gianfranco Fini del notissimo pezzo anni '70 'Se mi lasci non vale’.

Leggi tutto