Milano, blitz di Forza Nuova durante un confronto elettorale

Giuliano Pisapia, Letizia Moratti e Manfredi Palmeri prima del blitz di Forza Nuova a Milano (Credit: Fotogramma)
1' di lettura

Alcuni militanti dell’organizzazione neofascista, guidati dal candidato sindaco Marco Mantovani, hanno fatto irruzione al teatro del Pime dove Letizia Moratti, Giuliano Pisapia e Manfredi Palmeri stavano tenendo un incontro in vista delle comunali. VIDEO

Guarda anche:
Non solo Moratti-Pisapia, a Milano sfida tra Pd e Pdl
Milano: Moratti-Pisapia, sfida a colpi di parole
Pisapia: l'esame di milanesità su Sky.it

Una ventina di militanti di Forza Nuova, guidati dal candidato sindaco a Milano, Marco Mantovani, hanno fatto irruzione al teatro del Pime a Milano dove i tre principali sfidanti alle elezioni Letizia Moratti, Giuliano Pisapia e Manfredi Palmeri stavano tenendo un confronto organizzato dall'Agesci, con circa 500 scout.

Gli estremisti di destra si sono intrufolati nel teatro sventolando uno striscione con su scritto “Giuliano e Letizia, stessa faccia stessa razza padrona”. Contemporaneamente sono stati lanciati dei volantini e intonati cori in favore del loro movimento politico.

I militanti di Forza Nuova sono stati immediatamente bloccati dal servizio d'ordine e identificati dagli agenti della Digos. Il blitz ha suscitato tensione e turbamento nella platea dei giovani, che poi con un applauso hanno sciolto il nervosismo e permesso ai tre candidati di proseguire il loro dibattito.

Sulla sua pagina di Facebook il candidato sindaco Giuliano Pisapia ha commentato l'episodio  e ha espresso "sconcerto, ma anche coraggio nel reagire con fermezza".

Guarda il video del blitz di Forza Nuova:

Leggi tutto