Montezemolo in politica? Può battere sia il Pd che il Pdl

Luca Cordero di Montezemolo
1' di lettura

È il risultato di un sondaggio realizzato da Swg in collaborazione con Affari Italiani, secondo cui il 36% degli elettori sarebbe pronto a votare un partito guidato dal presidente della Ferrari. Il 59% è comunque favorevole a una sua discesa in campo

Guarda anche:
"Sì, no, forse". Montezemolo e la politica: la soap infinita
Montezemolo: "Cresce la tentazione di entrare in politica"

Il 59% degli italiani approva la discesa in politica di Luca Cordero di Montezemolo. E' il risultato di un sondaggio realizzato da Swg in collaborazione con Affaritaliani.it. Per il 35% del campione, invece, l'impegno diretto del presidente della Ferrari non è visto di buon occhio. Gli incerti si attestano al 7%. Al fianco dell'ex numero uno degli industriali la stragrande maggioranza (82%) degli elettori di centrosinistra, mentre il 59% di quelli di centrodestra è critico.

Ma la vera sorpresa è un'altra. Alla domanda su quanto potrebbe raccogliere una lista capeggiata da Montezemolo qualora si presentasse alle elezioni politiche, il 36% degli elettori si è detto pronto a votare per un partito da lui guidato. Una percentuale superiore a quella del Popolo della Libertà e del Partito Democratico. Il 55% degli italiani, invece, non metterebbe la croce sul simbolo di una lista Montezemolo. Non sa il 9%.
Ma dove si colloca una lista guidata dal leader della Rossa di Maranello? Per il 32% del campione al centro, per il 30% a centrosinistra e per il 29 a centrodestra.

L'indagine è stata condotta attraverso il sito di Affari Italiani su un campione nazionale di 1.500 soggetti maggiorenni nei giorni 7 e 8 aprile 2011.

Leggi tutto