Fini: "E' Bossi il vero premier"

Il presidente della Camera Gianfranco Fini
1' di lettura

Per il presidente della Camera, ospite di Porta a Porta, Berlusconi ha concesso al senatùr di essere "il dominus del governo". E sulle accuse di un accordo con l'Anm dice: "Il presidente del Consiglio ha la sindrome del complotto"

Guarda anche:
Fini, Berlusconi e il Pdl. LE FOTO
Beautiful Lab: la relazione Fini-Berlusconi in 4 minuti

"Il problema non è Bossi ma Berlusconi, che ha concesso a Bossi di essere il 'dominus' del governo. Il vero presidente del Consiglio è Bossi. Berlusconi è un signore che ha bisogno del rapporto vitale con la Lega perché solo con la Lega possono essere approvate alcune leggi". Così Gianfranco Fini nel corso della registrazione di 'Porta a Porta'. "Oggi - dice il presidente della Camera - non c'è più nella maggioranza uno che, come facevo io, contesta Bossi quando dice cose lesive dell'identità nazionale".

Il presidente della Camera è intervenuto anche sulle frequenti accuse su un presunto complotto tra Fini e l'Anm: "Berlusconi dice che mi sono messo d'accordo con l'Anm (e all'epoca della Bicamerale con D'Alema) alle sue spalle: "Penso che non abbia dimestichezza con il dissenso, gli scatta la sindrome del complotto".

A proposito del caso Ruby e del conflitto di attribuzione tra Camera e pm di Milano, in Ufficio di Presidenza, ha chiarito Fini, "il mio parere personale non sara' espresso: tutti sanno che il presidente non vota".

Sulla questione delle sue dimissioni, richieste dalla maggioranza: "Se si invocano i precedenti di dimissioni" di presidenti della Camera - ha risposto Fini - "sa quanti uomini politici si sono dimessi nel momento in cui sono stati coinvolti in vicende giudiziarie?", con riferimento ai procedimenti a carico del premier.

Nel corso della registrazione poi non sono mancati battibecchi tra il conduttore Bruno Vespa e Fini. "Il piano per il Sud del governo non ha avuto alcun effetto se non qualche servizio a Porta a porta...".ha detto Fini. "Abbiamo fatto un servizio sul piano per il Sud..."ha replicato Vespa, e Fini: "Ho detto qualche, non abbia la coda di paglia".

E il presidente della Camera ha rivolto al giornalista anche altre stoccate: "E' noto che lei è molto informato su quel che fa Berlusconi", e "Dovrebbe chiedere al presidente del Consiglio, che lei frequenta" ha deto Fini. Pronta la risposta del conduttore tv: "Io non
frequento il presidente del Consiglio".

Leggi tutto