La Lega: "Troppi alpini meridionali"

1' di lettura

In un disegno legge il Carroccio lamenta la riduzione "drastica delle popolazioni del Nord". Secondo alcuni leghisti, ciò snaturerebbe l'identità, spezzandone “i secolari legami”. 22 dei 35 militari italiani caduti in Afghanistan provenivano dal Sud

SPECIALE AFGHANISTAN
AFGHANISTAN: L'ALBUM FOTOGRAFICO

Troppi meridionali tra gli alpini. L’allarme arriva dal centrodestra, direzione Lega.
Non è una boutade, ma una proposta di legge presentata due anni fa che, secondo quanto riporta il sito Linkiesta, è pronta ad essere discussa e votata a giorni nella Commissione difesa della Camera dei deputati.
Mentre sul fronte afghano si è consumata l’ennesima tragedia (costata la vita a un militare e il ferimento ad altri quattro), un gruppo di deputati capitanati dal leghista Caparini ha firmato infatti una proposta di legge con l’obiettivo di “favorire, nelle regioni dell'arco alpino, il reclutamento di militari volontari in ferma prefissata da destinare ai reparti delle truppe alpine”.

Tradotto in soldoni: i deputati del centrodestra lamentano la riduzione “drastica” della partecipazione delle “popolazioni” del Nord; ai reparti delle truppe alpine – scrivono - viene destinata “un'aliquota sempre crescente di volontari provenienti dalle regioni del sud”.
E tutto ciò, a parer loro, “incide profondamente sull'efficacia operativa delle unità appartenenti ai reparti delle truppe alpine, snaturandone l'identità e spezzando i secolari legami con il retroterra sociale di cui sono tradizionalmente espressione”.
Spazio dunque a una serie di incentivi per favorire il reclutamento dei giovani padani.
Una proposta, quella firmata dal deputato della Lega, che porta la data del 30 aprile 2008 che ora a torna a far discutere (e a essere discussa) in Parlamento.

Dei 35 militari caduti in Afghanistan, gran parte (22) faceva parte degli Alpini e proveniva dalle regioni del Sud. Tra le regioni più colpite,  la Puglia (con sei soldati uccisi), la Sardegna e la Campania (3 vittime a testa).

Tutti i video sull'Afghanistan:

Leggi tutto