Di Pietro alla Boccassini: Berlusconi fallo processare a me

1' di lettura

L'ex pm attende impaziente la telefonata dal tribunale di Milano e scalda toga e martello: "Sono vent'anni che aspetto". Bersani intanto canta a Sanremo e rivisita "L'italiano". Ecco l'anticipazione della diciottesima puntata de Gli Sgommati: I VIDEO

VAI ALLO SPECIALE "GLI SGOMMATI"
Tutte le foto de Gli Sgommati
Guarda la puntata integrale

“Ti prego Ilda! Fammelo processare a me!”. Antonio Di Pietro nella diciottesima puntata de Gli Sgommati, lo show satirico con protagonisti pupazzi di lattice in onda dal lunedì al venerdì alle 21 su Sky UNO e poi su Sky.it, prepara la toga e il martelletto nuovi e attende impaziente una telefonata della Boccassini. “Sono vent'anni che aspetto, me lo devono far processare a me Berlusconi”, dice l’ex pm. Che per il 6 aprile si tiene libero…
Il premier, invece, proprio per quella data è in cerca di un legittimo impedimento, un impegno istituzionale inattaccabile. Le prova tutte: si rivolge a Napolitano, a Putin e al Papa. Qualcuno accetterà il suo invito?

E Gli Sgommati non dimentica Sanremo. Sul palco del Festival sale Pier Luigi Bersani. Il leader del Pd propone una nuova versione del brano di Modugno “L’italiano” scritta con D'Alema.
Eccone un assaggio:


Gli Sgommati è un programma che mescola attualità e intrattenimento, parodie e sketch. Con la regia di Franco Bertini e le scenografie di Francesco Priori, è prodotto per Sky UNO dalla Palomar di Carlo Degli Esposti. Tra gli autori, guidati da Paolo Mariconda, c’è la partecipazione straordinaria di Paolo Rossi. A realizzare i pupazzi, sagome a grandezza naturale con le sembianze, i tic e le movenze di personaggi noti, ci pensano Sara Baldis, Davide Masi e Riccardo Sivelli.
Lo show più sfacciato della tv vi aspetta tutti i giorni, dal lunedì al venerdì, alle 21. Ogni sabato, alle 20.20, va in onda una striscia speciale per rivedere il meglio della settimana.

Leggi tutto
Prossimo articolo