Formigoni si dà alla politica 2.0 e inaugura un nuovo sito

La homepage di formigoni.it
1' di lettura

Il presidente della Regione Lombardia, che si divide tra Facebook, Twitter e Youtube, ha presentato "una testata dinamica di un portale web, animata da tanti videoclip". Sui social network, però, raramente risponde ai commenti degli utenti

Comunicare la passione politica con “dinamismo, partecipazione e combattività” è l’obiettivo di Formigoni.it, il nuovo portale del presidente della Regione Lombardia che ha deciso di puntare sempre di più sul web.

“Per la prima volta in Italia un personaggio pubblico introduce l’impiego della testata dinamica di un portale web, animata da tanti videoclip, archiviando l’esperienza delle testate statiche”, sostiene addirittura il presidente . Formigoni è il protagonista di venti clip in cui si sostituisce alle icone per rivolgere direttamente agli utenti l’invito a promuovere una politica di partecipazione attraverso i diversi social network - da Facebook a Twitter, da Flicker a You Tube - e commentare così le news e la politica italiana ed estera. La logica della condivisione è, inoltre, presente nella pubblicazione dell’agenda pubblica di Formigoni, corredata di Google maps e di una newsletter quotidiana fatta di poche "parole agguerrite", di un titolo e di un’immagine d’impatto.

Il presidente della Lombardia continua così il suo progetto di comunicazione alternativa iniziata nel 2005 con la web radio e perseguito poi con la creazione di una pagina Facebook che conta quasi 6000 “amici” e che giornalmente viene aggiornata con post ai quali seguono decine di commenti da parte degli utenti (risalgono invece all'ultima campagna elettorale le suonerie per cellulare).  Formigoni raramente risponde ai commenti dei suoi utenti sulla sua pagina Facebook, a differenza di altri politici come per esempio il sindaco di Bari Michele Emiliano che invece sono in dialogo continuo con cittadini ed elettori. A tal proposito l’ufficio stampa del presidente della Lombardia tiene a precisare: “Se dovesse rispondere a tutti i commenti non avrebbe più il tempo di governare. Il Presidente risponde in privato a chi pone delle domande specifiche. Il nuovo portale, comunque, vuole essere una piazza dove discutere e instaurare così un rapporto diretto con i cittadini”.

Guarda il video "Formigoni si fa in tre su You Tube":

Leggi tutto