I tormenti di Barbareschi: lascio Fli, no resto, ci penso…

Luca Barbareschi sul palco di Bastia Umbra durante la convention di Futuro e Libertà
1' di lettura

Il deputato finiano ha incontrato il premier ad Arcore e non esclude la possibilità di tornare nel Pdl. A SkyTG24 dice: “Siamo tutti debitori con Berlusconi”. Poi però aggiunge: “Ho una grande lealtà nei confronti di Fini. Deciderò lunedì”. VIDEO

Guarda anche:
Fini, Berlusconi & il Pdl. Tutte le foto

Dal "ghe pensi mi" al "pensiamoci": la svolta di Silvio

"Berlusconi mi ha offerto di tutto per tornare al Pdl". Parola di Luca Barbareschi. Il parlamentare, passato qualche mese fa tra le file di Futuro e Libertà (resta impressa la sua commossa partecipazione alla convention di Bastia Umbra, in cui ha letto il Manifesto per la Libertà), sarebbe tentato dal ritornare sui suoi passi. Intervenuto a SkyTG24 ha spiegato che però occorrerà aspettare lunedì per conoscere la sua decisione. "Con  Fini abbiamo parlato e ci siamo concentrati sul Congresso – ha spiegato Barbareschi – Lunedì avremo un altro incontro. Noi dobbiamo tenere una posizione di destra e con Rutelli mai: io non dimentico la battaglia contro Rutelli. Io non voglio che diventi un partito allineato con la sinistra".

Barbareschi però ammette: "Berlusconi mi ha chiesto di entrare nel governo". E aggiunge: "Siamo tutti debitori a Berlusconi, per molte cose che ha fatto". Quindi tornerà nel Pdl? "Penso che ci siano soluzioni, è un peccato buttare via il patrimonio enorme che il centrodestra aveva conquistato. Io ho una grande lealtà nei confronti di Fini e vorrei evitare trasformismi. Lunedì si deciderà".

Ma intanto le nuove mosse del parlamentare finiano hanno scatenato diverse reazioni. E Fabrizio Cicchitto, capogruppo del Pdl alla Camera, ha ironizzato: "Non sono in grado di dire cosa farà Luca Barbareschi. Dato che non ci ho mai parlato non sono nemmeno in grado di interpretare le sue multiformi prese di posizione".

Leggi tutto