Il Giornale attacca Feltri: "Nuovo alleato di Di Pietro?"

Alessandro Sallusti, Nicola Porro e Vittorio Feltri nella sede del Giornale
1' di lettura

Alessandro Sallusti in un editoriale in prima pagina accusa il suo ex direttore: "Fino a ieri tra i più autorevoli sostenitori del premier, ha detto che Berlusconi non ha i numeri per candidarsi al Colle"

"Napolitano (e Feltri) cambiano bandiera". L'attacco al presidente della Repubblica, ma anche al giornalista passato dal Giornale a Libero arriva, a sorpresa, proprio dalle colonne dell'ex quotidiano diretto da Vittorio Feltri.

In un editoriale, il direttore Alessandro Sallusti, ex braccio destro di Feltri, accusa il capo dello Stato di mirare a dividere, piuttosto che unire, gli italiani, con il suo appello a rispettare il tricolore, e alla fine del fondo attacca anche il suo ex direttore, reo di aver cambiato idea sul presidente del Consiglio.

"Il giornalista, fino a ieri tra i più autorevoli sostenitori del premier - scrive Sallusti - in un incontro pubblico a Cortina ha detto che Silvio Berlusconi non ha i numeri per candidarsi a capo dello Stato e che sarebbe addirittura meglio che non si candidasse neppure a premier". "Fini, Bocchino e Di Pietro - si chiede infine Sallusti - possono contare su un altro alleato?".

Leggi tutto