La Russa attacca uno studente ad Annozero: "Vigliacco!"

Il ministro della Difesa Ignazio La Russa durante il battibecco ad Annozero con lo studente
1' di lettura

Il ministro della Difesa, ospite da Santoro, perde le staffe quando prende la parola un giovane universitario che era in piazza martedì a Roma. Subito dopo è invece bagarre con il leader dell’Idv Antonio Di Pietro che lo chiama “fascista”. VIDEO

Guarda anche:
I fermati tornano in libertà: FOTO
Le foto degli scontri a Roma - Le foto da Flickr
Il giallo dell'uomo con la pala
Da Roma a Londra, la violenza prende il sopravvento

Il ministro della Difesa Ignazio La Russa contro uno studente di Scienze politiche della Sapienza. Il match è andato in onda giovedì sera ad Annozero quando il giovane ha preso la parola per spiegare le ragioni degli studenti scesi in piazza martedì a Roma per protestare nel giorno in cui Camera e Senato votavano la fiducia al governo Berlusconi.

La Russa ha cominciato ad attaccare il ragazzo: “Lei è un vigliacco, vigliacco”. Poi ha provato a congedarsi dalla trasmissione ma è comunque rimasto. La Russa successivamente ha ammesso di essersi "arrabbiato" e ha comunque ribadito di considerare "vigliacco" il comportamento di quei manifestanti che il 14 dicembre avevano assaltato la polizia: "dovete ringraziare la sensibilità delle forze dell'ordine - ha detto - che vi avrebbero spazzato via in due minuti".

Guarda il video dell’attacco di La Russa allo studente:




Ma dopo la bagarre tra La Russa e gli studenti si è registrato anche un diverbio tra lo stesso ministro della Difesa e il leader dell'Italia dei Valori, Antonio Di Pietro, che ha accusato l'esponente del Pdl di un comportamento "fascista", poiché incapace di ascoltare le ragioni degli altri. La Russa ha accusato Di Pietro di essere un "analfabeta politico" e l'ex pm gli ha ricordato che quando lui era un poliziotto ha dovuto affrontare la violenza di esponenti della destra come La Russa in piazza.

Guarda il video della lite La Russa-Di Pietro:

Leggi tutto