Berlusconi: nessun calciomercato di parlamentari

1' di lettura

A Bruxelles per il Consiglio europeo il premier è tornato a parlare di politica interna: chi resta nel Pdl lo fa per buon senso. E precisa che il dialogo con l'Udc non è interrotto

Guarda anche:
Beautiful Lab, Berlusconi e Fini: la relazione in 4 minuti
Berlusconi: i giorni della (s)fiducia. LE FOTO
Berlusconi rilancia: "Apriamo ai deputati delusi"

Tutti i moderati con me per fare un grande rassemblement; in otto, del resto, hanno già dato la loro adesione: Silvio Berlusconi non vuole nemmeno sentir parlare di calciomercato dei parlamentari. Le adesioni, spiega, proseguono spontanee, e lui aspira a mettere insieme tutti, ma proprio tutti, con la sola eccezione degli "estremisti".
Il premier non ha dubbi e da Bruxelles, dove è impegnato per il Consiglio europeo, torna a ribadire che l'esecutivo porterà a termine la legislatura. 
"Sono sicuro di avere i numeri - afferma - Che questo avvenga con un patto formale con forze che entrano nella maggioranza va bene, ma va bene anche se questo dovesse avvenire con singoli parlamentari ".
E aggiunge: "L'Udc aveva una grande occasione per dare un sostegno alla maggioranza e per senso di responsabilità. All'inizio non poteva chiedere nulla ma più avanti poteva intervenire con una presenza nel governo".

Berlusconi parla anche degli scontri di Roma del 14 dicembre . Ribadisce la validità della riforma Gelmini e sottolinea che  fra i manifestanti "ci sono molte infiltrazioni dei centri sociali".
"Ho già detto - spiega il Cavaliere - che ci sono molte infiltrazioni dei centri sociali dentro queste manifestazioni. Ma forse un torto il governo ce l'ha: non abbiamo comunicato a  sufficienza i contenuti di questa riforma che di tutto può essere accusata tranne che di essere negativa per gli studenti". Quanto al voto finale sul ddl al Senato previsto per il 22 dicembre, spiega:"Mi stupirei se ci fosse un cambiamento rispetto a quello della Camera. C'è un limite all'indecenza e credo non ci sarà da preoccuparsi".

Guarda l'intervento integrale del presidente del Consiglio



La curiosità: Silvio Berlusconi risponde ai cronisti dopo il Consiglio europeo... e lo fa in francese. IL VIDEO

Leggi tutto