Fini rilancia: "Cittadinanza agli immigrati under 18"

1' di lettura

Il provvedimento, secondo il presidente della Camera, dovrebbe riguardare i giovani che hanno concluso un ciclo scolastico. Il leader di Fli torna anche ad attaccare la maggioranza sul tema dell'immigrazione. Guarda un estratto dell'intervista a Babel Tv

Leggi anche:
Fini: senza immigrati natalità da allarme rosso
Fini: "L'integrazione è la nuova sfida della democrazia"
Fini: necessario modificare la legge sulla cittadinanza

Gianfranco Fini rilancia la proposta di cittadinanza "accelerata", cioè prima dei 18 anni, per i giovani le cui famiglie provengano dall'estero, risiedano in Italia e che concludano un ciclo scolastico e ripropone anche le severe critiche al Pdl per il sì che ha mandato sotto il governo in commissione alla Camera sulla riapertura dell'ufficio per i rifugiati in Libia.
"Qualcuno si è permesso di dire che volevamo far tornare i barconi dei clandestini" dice il presidente della Camera e leader Fli in un'intervista che andrà in onda lunedì 15 alle 20.30 su Babel Tv, la nuova emittente del pacchetto Sky dedicata agli stranieri che vivono in Italia (canale 141). "Un modo così strumentale e propagandistico di affrontare la questione dell'immigrazione francamente non fa onore a una parte della politica italiana", spiega ancora il presidente della Camera (guarda in alto un estratto dell'intervista).

Leggi tutto