Forum della Famiglia: "La presenza del premier ci imbarazza"

Silvio Berlusconi
1' di lettura

Le asssociazioni familiari si danno appuntamento a Milano dall'8 al 10 novembre. Previsto anche l'intervento di Berlusconi, ma il presidente del forum Francesco Belletti dice: "Deve mandare un segnale diverso da quanto fatto finora"

Guarda anche:
Vedi alla voce escort: intervista a Bartezzaghi
Da Noemi a Ruby: tutte le foto dello scandalo
Berlusconi e il caso Ruby: "Meglio che essere gay"

La presenza del premier Silvio Berlusconi alla Conferenza nazionale della famiglia "ci imbarazza". Così il presidente del Forum delle associazioni familiari, Francesco Belletti, in vista dell' appuntamento in programma a Milano dall'8 al 10 novembre e organizzato dal Dipartimento per le politiche della famiglia della Presidenza del Consiglio dei Ministri guidato da Carlo Giovanardi.
La presa di posizione di Belletti segue alle polemiche  sulla presunta frequentazione di escort da parte di Silvio Berlusconi.

"La presenza del Presidente del Consiglio alla Conferenza - ha precisato Belletti - era prevista fin dall'inizio ed era un fatto che abbiamo sempre giudicato come un segno di grande attenzione alla famiglia". Ma alla luce degli ultimi eventi "questa presenza ci imbarazza, è un fatto delicato. Il dibattito sui comportamenti pubblici e privati del premier non ci vede in sintonia".

Tuttavia - ha proseguito Belletti - "se Berlusconi sarà capace di proteggere il valore della famiglia, sarà sostenuto da noi. Non ce la sentiamo di dire 'non si deve presentare' ma da qui a lunedì mattina, quando è in programma il suo intervento, deve mandare un segnale diverso da quanto ha fatto finora. Deve fare una dichiarazione di impegno forte di distinzione fra la vita privata e l'impegno pubblico".

Caso Ruby: tutti i video

Leggi tutto