"Milano più verde": parte la raccolta per i referendum

Il sito del comitato civico che ha lanciato la raccolta di firme per i referendum
1' di lettura

Un comitato civico propone cinque quesiti con l'obiettivo di ridurre il traffico, potenziare i mezzi pubblici, estendere l'ecopass, raddoppiare gli alberi e ripristinare la darsena. Tra i firmatari, anche il comico Cornacchione e lo scrittore Pinketts

Ridurre traffico e smog attraverso il potenziamento dei mezzi pubblici, l’estensione di ecopass e la pedonalizzazione del centro"; conservare il futuro parco dell'area Expo; diminuire drasticamente i gas serra; raddoppiare gli alberi e il verde pubblico; ripristinare la darsena e riattivare il sistema dei navigli.

Sono questi i temi dei cinque referendum che un comitato civico milanese, Milano si muove, ha deciso di promuovere con l'obiettivo di "garantire ai suoi cittadini standard di salute e di vita adeguati ad una metropoli moderna".
La raccolta di firme inizia questo fine settimana e si concentrerà in cinquanta punti del capoluogo lombardo.

Tra i firmatari  che hanno aderito all'iniziativa, personalità del mondo politico quale il consigliere comunale Davide Corridore e il parlamentare e giuslavorista Pietro Ichino, lo scrittore Andrea Pinketts e il comico Antonio Cornacchione.

Leggi tutto